Recensione “Il segreto del mercante di Zaffiri” di Dinah Jefferies

51b5gz6fm2l

Titolo: Il segreto del mercante di Zaffiri

Autore: Dinah Jefferies

Editore: Newton Compton

Genere: Giallo/Narrativa Contemporanea

Data pubblicazione: 25 Giugno 2018

Voto: 4/5

Link Amazon


Sinossi

Ceylon, 1935. Louisa Reeve, figlia di un agiato mercante di gemme, ha tutto quello che una donna potrebbe desiderare. Suo marito Elliot, infatti, è uno spregiudicato quanto affascinante uomo d’affari e insieme formano una coppia perfetta. Per rendere completa la loro felicità mancherebbe solo un bambino, ma Louisa non riesce a dare un erede al marito. Quel figlio che non arriva pian piano per lei diventa un’ossessione e inizia a intromettersi con la sua ingombrante assenza nel rapporto con Elliot, che comincia a trascorrere sempre più tempo nelle profumatissime piantagioni di cannella, con lo sguardo perso nell’immensità dell’Oceano indiano, lontano dalla moglie. Quando la sera del loro anniversario giunge improvvisa la notizia della sua morte, Louisa precipita nell’angoscia. Ripercorrendo le orme del marito, si inoltra in quelle stesse piantagioni dove Elliot passava interminabili ore. Ed è qui che conosce Leo, lo scontroso proprietario dei terreni: un incontro che ha il sapore dell’attrazione. Ma ben presto il profumo della cannella lancia il suo incantesimo e Louisa scoprirà a sue spese che niente è come sembra: un segreto sconvolgente sta per essere rivelato.

Recensione

Eccoci qui con una muova recensione. Il libro di Dinah Jefferies che vediamo in tutte le vetrine mi sarà piaciuto oppure no? Bhè per togliervi subito ogni dubbio, vi anticipo subito ilio pensiero, il libro mi è piaciuto davvero molto, anche se le aspettative che avevo non sono state ripagate appieno, più avanti vi spiegherò nel dettaglio.

Troviamo i protagoniati straziati al ricordo della morte della loro bambina, nata morta…dopo ben due aborti. Il loro matrimonio dura da molti anni e nonostanti i lutti il loro legame sembra più duraturo che mai. Nulla di più falso, perché come nelle migliori fiction o soap-opera che si rispettino uno dei due coniugi vive una doppia vita.

In questo caso è l’uomo ad avere un’amante e un problema molto grave con i soldi. Infatti in passato ha perso molto al gioco e la moglie ha sempre saldato i suoi debiti. La donna stravede per lui e lo giustifica in ogni modo. Arrivando a indebitarsi per lui.

Le soprese arrivano però tutte insieme, una sera l’uomo muore in un incidente stradale e all’apertura del testamento, la beneficiaria non sarà solo la moglie, anzi…tutti i loro soldi sono scomparsi e i creditori iniziano a bussare alla loro porta. Purtroppo anche con un pacco misterioso e con un rapimento improvviso.

Insomma la trama è veramente interessante e tralasciando l’ingenuitá della moglie che molto spesso rasenta il ridicolo (almeno nella prima parte) i personaggi sono realistici e veritieri nei loro sentimenti. I rapporti e le vicende tra di loro sono curate e per nulla scontate o “spinte” in una direzione ben specifica, ma sono lasciate maturare naturalmente.

Ho apprezzato il volume fin quasi alla fine, quando purtroppo la storia ha cambiato andamento e da una trama con un ritmo andante si è passati ad un movimento incalzante che ha tagliato i ritmi narrativi, fin tanto da ridurne troppo i tempi e rendere il finale incombente. Un finale che arriva troppo velocemente, lasciando l’amaro in bocca al lettore. Se fosse stato curato in pochino di più lo avrei apprezzato maggiormente, ma ciò non toglie l’ottima lettura fatta.

Alla prossima recensione, Muaty.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.