Recensione: Cent’anni di solitudine | G. G. Marquez

Da José Arcadio ad Aureliano, dalla scoperta del ghiaccio alla decifrazione delle pergamene di Melquíades: sette generazioni di Buendía inseguono un destino ineluttabile. Con questo romanzo tumultuoso che usa i toni della favola, sorretto da un linguaggio portentoso e da una prodigiosa fantasia, Gabriel García Márquez ha saputo rifondare la realtà e, attraverso Macondo, creare…

Recensione “Il rilegatore” di Bridget Collins

Immagina di poter cancellare per sempre un ricordo, una colpa, un segreto. È esistito un tempo in cui era possibile. È questa l’arte di antichi rilegatori che nelle loro polverose botteghe, oltre a modellare la pelle e incollare fogli, aiutano le persone a dimenticare. Seduti con un libro in mano ascoltano le esperienze del passato…

“Beautiful boy” il Film del regista belga Felix Van Groeningen

Beautiful boy è un film drammatico e autobiografico ideato dal regista belga Felix Van Groeningen e tratto dalle autobiografie di David e Nic Sheff, rispettivamente Beautiful Boy: A Father’s Journey Through His Son’s Addiction e Tweak: Growing Up on Methamphetamine. I protagonisti di questa toccante storia d’amore padre-figlio, che ha il suo cuore nella dipendenza…

“La fine del mondo” (2013) di Edgar Wright

“La fine del mondo” è il terzo capitolo della fortunata trilogia del cornetto di Edgar Wright che vede protagonisti i soliti Simon Pegg e Nick Frost al massimo della forma. I tre film in realtà sono scollegati narrativamente e costituiscono una trilogia solo per la presenza dell’italianissimo cornetto Algida (non scherzo!) in tutte e tre…

Recensione: “Volando non si annega” di Patrizia Alessio

Laura è una ragazza calabrese proveniente da un contesto sociale difficile, ha appena finito di scontare una pena detentiva, un nuovo amore le fornirà lo slancio per allontanarsi da scelte erronee intraprese da adolescente. Le sue giornate saranno caratterizzate da bagliori di passione, desiderio, introspezione, tormento, lampi di ironia, strappi dell’anima, poesie di strada tratte…

Recensione “Le vite immobili” di Pietro Gambino

Su una nave che procede senza mai giungere a destinazione, Giacomo è alla ricerca di una donna della quale nessuno tranne lui ha conservato memoria e che rivive nei suoi quadri, insieme ad altri personaggi divenuti ormai ombre lontane nei suoi ricordi. In questa odissea senza fine il tempo inganna e i ricordi sbiadiscono veloci,…

“I duellanti” (1977) di #RidleyScott

Ridley Scott, lo stesso regista che soltanto due anni dopo farà uscire il famigerato film di fantascienza “Alien”, mette in scena quest’opera dalla narrazione trascinante e dalla potenza visiva incredibile, basandola sul romanzo “Il duello” di Joseph Conrad. Siamo nel 1801 a Strasburgo, inizio dell’era napoleonica. Il tenente D’Hubert (Keith Carradine) viene incaricato di raggiungere…

Recensione “Dentro l’acqua” di Paula Hawkins

Quando il corpo di sua sorella Nel viene trovato in fondo al fiume di Beckford, nel nord dell’Inghilterra, Julia Abbott è costretta a mettere di nuovo piede nella soffocante cittadina della loro adolescenza, un luogo da cui i suoi ricordi l’hanno sempre tenuta lontana. Di tutte le cose che Julia sa, o pensa di sapere,…

“Arsenico e vecchi merletti” (1944) di Frank Capra

Risate e terrore. “Arsenico e vecchi merletti” è un capolavoro. Ispirato ad una commedia teatrale che spopolò intorno agli anni 40, venne riadattato per il cinema in maniera magistrale. Anzitutto è importante dire che sia la sceneggiatura sia la messa in scena sono entrambe molto complesse… non vi preoccupate, complesse da fare, non complesse per…