“Nikita” (1990) di Luc Besson

Super cult degli anni novanta di Luc Besson, regista che pochi anni dopo firmò il famoso capolavoro “Léon”, con la giovane Natalie Portman e Jean Reno, che tra l’altro ha un piccolo ruolo anche in questo film. La storia di Nikita è un action che sa intrattenere alla grande, divertire, ma anche colpire con la…

“Ex_Machina” (2015) di Alex Garland

Da cosa nasce la coscienza? Cosa ci definisce esseri viventi? Alex Garland, sceneggiatore di film come “28 giorni dopo”, “Sunshine” e “Annihilation”, crea una storia filosofica che riflette sull’intelligenza artificiale ma senza dimenticarsi di essere un bel thriller d’intrattenimento. Kyle (Domhnall Gleeson) è un giovane programmatore che lavora per l’egocentrico Nathan (Oscar Isaac), proprietario del…

“La classe operaia va in paradiso” (1971) di Elio Petri

Secondo capitolo della trilogia antologica sul potere. Fu giudicato negativamente sia dalla critica che dal pubblico perché, oltre ad aver da ridire della sinistra italiana, si presentava di base come anticapitalista. Ludovico Massa, detto Lulù, è un operaio milanese stakanovista, interessato a lavorare con più forza per un maggiore guadagno e quindi considerato il cocco…

“L’ultimo Yakuza” (2019) di Takashi Miike

Disponibile su Prime Video, “L’ultimo Yakuza” è un film da non sottovalutare. Takashi Miike è un regista che oltreoceano si era fatto conoscere grazie alle sue opere controverse ricche di sangue e sesso. Qui di nuovo alle prese con una vicenda incentrata sulla famigerata mafia giapponese: la Yakuza. La storia parte presentando quattro situazioni. Il…

“28 giorni dopo” (2002) di Danny Boyle

Super cult che ha influenzato tantissime opere successive e che è entrato tra i classici dei film sugli zombie, citando anche svariate pellicole di tal genere. In questo caso però, non si tratta proprio della classica figura del non-morto. Cillian Murphy, conosciuto per il suo personaggio di “Peaky blinders” o per lo Spaventapasseri nella trilogia…

“Le Crociate – Kingdom of Heaven” (2005) di Ridley Scott

“Le Crociate” è un film colossale. Non solo per durata ma anche per messa in scena. Immersiva e visivamente eccelsa. La sua versione integrale, adorata dalla critica, dura tre ore e mezzo. Io sono riuscito a vedere solo la versione ridotta per la distribuzione in sala ma che comunque funziona alla grande, intrattenendo e raccontando…

“Dune” (2021) di Denis Villeneuve

Super intrattenimento. L’opera tratta dal romanzo di fantascienza di Frank Herbert era già stata portata sullo schermo nell’84 da Lynch, ma era stata un fallimento. Villeneuve invece crea un epopea, primo film di quella che sarà, si spera, una lunga saga e che riesce a funzionare grazie ad un cast iper famoso, maestosi effetti visivi…

“Akira” (1988) di Katsuhiro Otomo

Tratto dal manga omonimo scritto dallo stesso regista, “Akira” è un capolavoro del cyberpunk che ha rivoluzionato il cinema d’animazione e non, anche in occidente. Il film è ricco di violenza e politica, pensato indubbiamente per adulti e che è riuscito a diventare un cult, venendo inoltre ritenuto dai più una delle migliori opere cinematografiche…

“Maps to the stars” (2014) di David Cronemberg

Sebbene richiami l’idea di un film di fantascienza, in realtà non lo è per niente. “Mappa per le stelle” sta a significare una descrizione, una messa a nudo, una mappa sì, se vogliamo chiamarla così, che mostri a noi spettatori il vero volto delle star di Hollywood, e tutto ciò che di più oscuro si…

“The loved ones” (2009) di Sean Byrne

Horror ai limiti della mia sopportazione. Le sue scene pesantissime, a cavallo tra una terrificante follia e una tragicità grottesca, mettono veramente alla prova anche se alleggerite da una falsa maschera di film sentimentale per adolescenti. Brent è un ragazzo sofferente e autolesionista, che si incolpa della morte del padre avvenuta per un incidente d’auto…