Recensione “The Wife” Vivere nell’ombra di Meg Wolitzer

41rqbaasukl

Titolo: The Wife: vivere nell’ombra

Autore: Meg Wolitzer

Editore: Garzanti

Genere: Narrativa contemporanea

Data pubblicazione: 13 Settembre 2018

Voto: 4,5/5

Cartaceo -> 17,90€ | Ebook -> 9,99€


Sinossi

Su un volo di prima classe per Helsinki siedono, una accanto all’altro, Joan Castleman e suo marito Joe. Lui, scrittore di fama internazionale, sta per ricevere un prestigioso premio letterario, agognato per anni, e lei, come sempre, è al suo fianco. Ma in alta quota si può osservare il mondo da una prospettiva insolita e Joan, incapace di condividere la gioiosa trepidazione del marito, si scopre a soppesare ogni dettaglio del loro matrimonio. E a decidere come e quando lasciarlo. Per lei non è un passo facile, né una decisione presa a cuor leggero, ma una scelta ponderata che rimette in discussione un’esistenza intera. La sua. Sente che ormai non ha più senso aspettare. Ha passato troppo tempo a recitare il ruolo della moglie impeccabile, accomodante e mai contrariata. Sempre pronta a restare nell’ombra, lontano dai riflettori. Ad abdicare al proprio talento letterario per non oscurare la fama del marito. Disposta persino a chiudere un occhio sulle piccole trasgressioni di un uomo che ha fatto della propria realizzazione personale la sua unica ragione di vita. Ma ora, dopo più di quarant’anni in cui ha preferito restare in silenzio, Joan sa di dover trovare il coraggio per affrontare la verità e condividerla con il mondo. È il solo modo per ricominciare. Perché non esistono matrimoni perfetti, senza sbavature. Perché se dietro ogni grande uomo si nasconde una grande donna, dietro una vita di rinunce e disillusioni si nascondono segreti che, forse, è meglio restino tali.

Recensione

Dopo aver terminato la lettura del romanzo, sono corsa a guardarne il film la sera stessa. Questo dovrebbe farvi capire come la lettura mi abbia appassionata. Ammetto ad un certo punto di essermi leggermente assopita, ma improvissiamente mi sono ridestata per il finale inaspettato. Infatti leggendo, tutti noi, ci facciamo sempre una previsoine di ciò che accadrà e mai avremmo immaginato un finale tanto drammatico, mi fermo qui per evitare spoiler.

Ciò che scaturisce dalla lettura è la storia di una donna, dedita a colui che ha amato dal primo momento, colui che da maestro ed insegnante è poi diventato suo compagno di vita e proprio per lui e con lui ha costruito e macchinato ciò che li ha resi ciò che sono. Chi sono quindi? Una coppia, marito e moglie con 3 figli al seguito, 3 figli anche problematici per essere cresciuti con tali ambiguità e sotterfugi. Inoltre l’uomo è incline al centralismo e ad un affetto sporadico se non inesistente, cosa che ha fatto allontanare da lui la prole. In ogni caso, la protagonista è Joan, di cui ne leggiamo il percorso di rinascita, attraverso continui salti temporali che ci spiegano il contesto in cui da giovane studentessa è diventata madre e poi moglie di un vincitore del premio finlandese per la letteratura…..ma sarà proprio lui il destinatario del premio?

L’uomo è dedito al tradimento e lei ne è consapevole, ma nonostante tutto riesce a proseguire la sua vita come nulla fosse, almeno apparentemente. Ma oguno di noi ha un limite e anche lei, Joan lo raggiunge, capendolo sul volo che cambierà la sorti sue e della sua famiglia.

Non proseguo perché rischierei di rivelare troppo a chi si vuole accingere alla lettura o alla visione del film. Quello che mi preme aggiungere è questo, leggete il libro se avete voglia di vedere come una donna, sia riuscita a farla agli uomini che non l’avrebbero mai pubblicata semplicemente perché portava la gonna. Leggetelo se volete vedere come una donna sia artefice di un destino che potremme cambiare con una semplice intervista, ma che sceglie di non compiere perché accetta le conseguenze delle proprio azioni perdurate nel tempo. Leggetelo non ve ne pentirete.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.