Recensione "Forse non tutti sanno che in Giappone" Antonio Moscatello

Il Giappone è il paese degli opposti: tradizione e modernità, spiritualità e tecnologia convivono fianco a fianco dando origine a una speciale alchimia. Il fascino che il paese del Sol levante esercita sui visitatori è quello di un luogo privo di una specifica collocazione, situato in un tempo e in uno spazio quasi magici, slegati da tutto il resto del mondo. Gli scenari del Giappone appaiono come livelli di un videogioco: gli enormi schermi e i vestiti gotici delle ragazze; le torri futuristiche e i bar con karaoke; i boschetti di bamboo e le cime ghiacciate; ma anche i parchi e l’architettura shintoista, omaggio agli spiriti millenari che governano gli elementi. Eppure il Giappone è qui e ora, concreto, a ricordarci che anche nelle grandi distanze ci sono punti di contatto e somiglianze. Prepariamoci a partire per un viaggio a caccia di curiosità più o meno note sulla cultura nipponica. Esplorare il Giappone significa scoprire i mille volti di un Paese che tenta di conservare gelosamente le sue molteplici anime. E sarà divertente imparare a conoscerle una per una. 

Titolo: Forse non tutti sanno che in Giappone
Autore:  Antonio Moscatello
Editore:  Newton Compton Editori
Genere: Curiosità
Data di pubblicazione: 7 Novembre 2019
Voto: 5/5
Compra su Amazon

Antonio Moscatello

è pugliese, ha 49 anni ed è un giornalista dell’agenzia di stampa Askanews per la quale si occupa di Asia. Laureato all’Orientale di Napoli, ha studiato e vissuto in Giappone ed è giornalista professionista dal 2001. È stato inviato in teatri di conflitto in Medio Oriente e corrispondente da Tokyo e da Budapest. Nel 2017 ha pubblicato Megumi-Storie di rapimenti e spie della Corea del Nord, un libro-inchiesta sui rapimenti effettuati in Giappone dalle spie nordcoreane. Nel 2018 ha ottenuto il premio “Umberto Agnelli” per il giornalismo.

Recensione

Amanti del Giappone anche voi? Esperti di anime, manga e cultura nipponica? Anche soltanto spietati assassini di noodles e divoratori di sushi? Questo libro fa per voi.

Una carrellata di informazioni direttamente dal medioriente, storie affascinanti e miti da lasciare a bocca aperta che nulla hanno da invidiare alla cultura classica greco-latina. Lo sapevate che un tempo il Giappone era popolato dai ragni di terra? Beh, in realtà non erano proprio ragni… Vabbè, lo scoprirete da soli. E che le donne giapponesi in antichità si tingevano i denti di nero? Che le terme sono vietate alle persone tatuate per motivi di sicurezza? Che perfino i cani possono destreggiarsi nel sumo?
Le pagine di questo libro sono costellate da una miriade curiosità che perlopiù attingono a piene mani dalla storia del Paese, raccontate in modo spiritoso e leggero. Sì, perché il romanzo non ha dalla sua soltanto la materia trattata, incredibilmente interessante anche per chi non adora come me tutto ciò che riguarda il Giappone. Le informazioni sono infatti narrate in modo piacevole, efficace e divertente. Non ci si stanca mai leggendo e mi sono divorata il testo in poche ore, proprio perché spronata ad andare avanti dallo stile e dal ritmo narrativo.

Cosa dire, consiglio questo libro veramente a tutti, se già non si fosse capito! Veramente carino, non potete perderlo soprattutto se siete persone curiose almeno un terzo di quanto lo sia io!

Voto: 5/5


Compra su Amazon ->

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. liveeread ha detto:

    Aggiunto alla lista. Sono sempre stata affascinata dal Giappone, adoro molti scrittori giapponesi e lavoro per una multinazionale giapponese! Direi che ci sono tutti i presupposti per leggere questo libro! 😉 grazie!

    Piace a 1 persona

    1. Muaty ha detto:

      di nulla, grazie a te per essere passata di qui 😘

      Piace a 1 persona

    2. Chiara Chuoliny Cionco ha detto:

      Sicuramente ti prenderà tantissimo se ami il Giappone quanto me! È davvero molto interessante 🌼

      Piace a 2 people

      1. liveeread ha detto:

        Ne sono certa! 😊

        Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.