Recensione “Il terzo elemento” di Andrea Magrì

Da quasi due anni, la tranquilla cittadina siciliana di Caronte è scossa da continui e misteriosi incendi, ai quali né investigatori né scienziati sono riusciti a trovare una spiegazione logica. Si dice che per accendere un fuoco siano necessari tre elementi: un combustibile, ovvero un oggetto, un comburente, ovvero l’ossigeno dell’aria, e un innesco, ovvero una fonte di calore. Tuttavia, negli incendi di Caronte a mancare è sempre quel terzo elemento, un innesco che possa spiegare l’avvenuta combustione degli oggetti. Toccherà al giovane ispettore toscano Andrea Montalto, giunto in Sicilia per espiare i suoi peccati, prendere in mano le redini di un’intricata indagine, sospesa tra passato e presente, che il vecchio commissario ha lasciato a metà, essendo rimasto ucciso proprio in uno di questi incendi. Ben presto, tuttavia, Montalto scoprirà che, per andare fino in fondo, dovrà mettere in discussione anche le sue più profonde convinzioni.

Titolo: Il terzo elemento
Autore:  Andrea Magrì
Editore:  Infinity Books  
Genere: Giallo – Thriller
Data di pubblicazione: 13 Maggio 2019
Voto: 5/5
Compra su Amazon

Recensione

Il Terzo elemento è il Romanzo d’esordio dell’autore Andrea Magrì, come tale ci si aspetterebbe possa vacillare sotto alcuni aspetti o che l’autore debba ancora trovare una sua dimensione narrativa, tutte cose date dall’esperienza, ma ciò non accade. Sembra infatti di avere a che fare con uno scrittore “scafato” che ha preso carta e penna e ha dato vita al suo ennesimo successo. La naturalezza e l’omogeneità che fuoriescono da questa lettura, sono tali da portare il lettore (in questo caso io) a divorare il libro in pochissimo tempo. La fluidità e i colpi di scena sono usati magisgtralmente, mettendo il lettore a proprio agio e costringendolo ad appassionarsi ancora e ancora, ad ogni singola pagina.

La storia di per sé non è per nulla banale, anzi! Capita molto spesso con generi simili, che si possa in qualche modo prevedere gli sviluppi futuri o quale piega avrebbe preso la storia. Ma posso assicurarvi che mai e poi mai avrei indovinato il fatidico terzo elemento, da cui il titolo dela libro. Il finale inoltre, lascia presagire bene chi si è appassionato alla scrittura di Magrì (si mi ha conquistata e mi piacerebbe molto presto leggere altro di suo).

Non aggiungo molto altro sulla trama che non si già presente nella Sinossi, perché vi garantisco, ogni singolo tassello ha un suo perché e non mi sento di rovinarvi la lettura e la scoperta che è ogni singola pagina. Sappiate solo che nonostante siano presenti salti temporali (mi trattengo…) resta facile riuscire a seguirne il filo logico, proprio perché nulla è lasciato al caso. Sono infatti convinta che alla base di questo Romanzo vi sia stato da parte dell’autore un grande lavoro di preparazione, volto ad organizzare e misurare le scoperte e le svolte trovate lungo il cammino.

Il protagonista è un uomo come potrebbe essere vostro padre o vostro fratello. Con le sue insicurezze e/o peculiarità. Non è perfetto e sbaglia o ha sbagliato come un qualsiasi essere umano. Ha incertezze e sensi di colpa che porta nella quotidinità ma che cerca di mettere da parte quando svolge il suo lavoro. Un’umanità e una profondità da non sottovalutare in un personaggio.

Libro consigliatissimo per gli amanti del genere Giallo ma anche Thriller. Anche se in realtà mi sento di consigliarlo a chiunque ami la lettura in generale, in quanto è un piccolo gioiello che credo sarà solo il primo di una lunga serie creati dall’autore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.