Recensione “Come tutto iniziò” di Erika Anatolio

 

Titolo: Come tutto iniziò

Saga: Prequel di Con te ho trovato la luce

Autore: Erika Anatolio

Editore: Indipendente

Genere:  Romance

Data pubblicazione: 7 Dicembre 2018

Voto: 4/5


Sinossi

Per Melanie Merez e Shane Walker questo non è un anno come tutti. Il club delle Cheerleader e quello di Rugby di Skylar si trovano ai ferri corti con quello di Arti marziali. Shane, il capitano della squadra di rugby, è a un bivio: scegliere se seguire i compagni o stare dalla parte di Evan e smetterla di mettere nei guai Melanie. Lui, però, non la sopporta. La considera l’essenza della ragazza odiosa e insopportabile ed essere gentile con lei è qualcosa che proprio non riesce a fare. Melanie, d’altro canto, pensa lo stesso di lui. Durante una notte, i due hanno una conversazione piuttosto accesa e Shane, umiliato, decide di correre ai ripari affidandosi alla persona più spaventosa che conosce: Arianna Ross, leader indiscussa del club di arti marziali. Arianna è l’unica che può aiutarlo, lo sa, e la convincerà di questo. La decisione di Shane darà il via a una serie di eventi che metteranno in discussione il suo modo di vedere le cose, e non solo: trascinerà anche Evan e Melanie con essa. Come se non bastasse, la situazione precipita quando la preside di Skylar, stufa dell’ennesima lite tra i vari club, obbliga Shane e Melanie a passare del tempo insieme. Come tutto iniziò è il seguito del romanzo “Con te ho trovato la luce” e racconta il passato di Melanie Merez, Shane Walker e dei loro amici.

Recensione

Questo è il prequel del romanzo “Con te ho trovato la luce”, in cui si evidenziano i caratteri e le vicissitudini prima degli accadimenti dei romanzi, in cui sicuramente vi è più suspense e il lettore rimane più catturato dalla trama.
Qui si delineano i legami iniziali di amicizia tra i protagonisti, Melanie Evan e Shane e le dinamiche all’interno della scuola e dei vari club.
Ogni capitolo è raccontato direttamente da uno dei tre protagonisti, ed è interessante vedere la storia svilupparsi sotto diversi punti di vista.
Interessante ed attuale il tema trattato con diversi episodi : il bullismo e la difficoltà nel denunciare i propri aguzzini.
La capacità di descrizione delle situazioni e dei sentimenti delle vittime e dei relativi stalker. Dall’episodio  della nuova recluta abbandonata dalle amiche perché in sovrappeso e non accettata dal gruppo delle cheerleader, molto frivole e centrate sull’apparenza e poca sostanza; ma con l’aiuto di Melanie riesce a trovare nel gruppo di cucina un grande supporto per una sana alimentazione ed incontrare persone con gli stessi interessi. Parte centrale del romanzo è anche la decisione di Shane di imparare a difendersi dagli attacchi del suo stalker, pur essendo membro della squadra di rugby e quindi allenato. Chiede aiuto ad Arianna, che facendolo lavorare nelle scuderie e soprattutto sfidandolo e facendo leva sul l’orgoglio del ragazzo, fa emergere la fiducia in se stesso, che è la base su cui poter lavorare e migliorare anche nelle arti marziali. Grande è il valore dell’amicizia nei protagonisti, che pur con opinioni e caratteri diversi, provano a cambiare ma alla fine la reciproca comprensione rafforza i loro legami. Ho trovato un po’ ostico leggere il prequel dopo due romanzi avvincenti legati ai protagonisti, in una veste già un po’ più matura, ma è una mia limitazione. Da premiare la capacità dell’autrice di rendere più “immaturi” i protagonisti .
Consigliata la lettura, soprattutto agli adolescenti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.