Recensione “Lo sbaglio” The Campus Series Vol. 2 di Elle Kennedy

51pSF-UF8YL

Oggi vi propongo la recensione del secondo volume della serie The Campus, di Elle Kennedy.

Titolo : Lo sbaglio
Autore: Elle Kennedy
Serie: The campus series
Editore: Newton Compton Editori
Genere: New Adult

Data pubblicazione: 27 Febbraio 2017

Voto: 4/5

Cartaceo -> 5,99€ | Ebook -> 2,99€

La serie:

Il contratto
Lo sbaglio
Il tradimento
L’imprevisto


L’autrice:

Elle Kennedy è cresciuta a Toronto, in Ontario. Autrice di romanzi d’amore contemporanei, ha un debole per le eroine forti e gli uomini alfa, sensuali e determinati, e ama aggiungere pericolo e sesso quel tanto che serve per rendere tutto molto, molto più interessante. Della Campus Series la Newton Compton ha già pubblicato Il contratto, Lo sbaglio, Il tradimento e L’imprevisto. Il suo sito internet è ellekennedy.com

Sinossi:

John Logan, tra i ragazzi più popolari dell’università, può avere qualsiasi ragazza. È una stella dell’hockey, ha fascino da vendere e nessuno ha il coraggio di negargli nulla. Ma dietro il suo sorriso assassino e quei modi di ragazzo sicuro di sé, si nasconde una crescente disperazione per quello che lo aspetta dopo la laurea. Una strada senza uscita e il progetto di una vita in cui non si riconosce. Un incontro sexy con la matricola Grace Ivers è la distrazione perfetta per non pensare al futuro, ma quando per un banale errore manda a monte la loro avventura, Logan decide che trascorrerà l’ultimo anno cercando di ottenere una seconda possibilità. Questa volta però le regole del gioco le detta lei, e non ci saranno concessioni né scorciatoie…

Recensione:

Il secondo libro di questa serie ci racconta la storia di Logan, coinquilino di Garrett e suo migliore amico.

Il suo personaggio ci era già stato presentato nel primo volume e durante la lettura era emersa una sua possibile attrazione per Hannah, il secondo volume riprenderà proprio da questo punto, e con piacere ritroveremo tutti i vecchi personaggi e anche delle new entry.

Sarò sincera nel dirvi che questo libro mi ha colpito quasi quanto il primo, eh già, quasi, sfortunatamente la storia tra Logan e Grace non ci riserverà molti colpi di scena come quella tra Garrett e Hannah. Nonostante questo non posso negare di aver letto con piacere la storia di questo amore, nato per puro caso, e diventato sempre più forte capitolo dopo capitolo.

Avevo adorato il personaggio di Logan già nel precedente libro, e leggendo la sua storia non si può non amarlo. Pagina dopo pagina lo vedremo affrontare le sue ansie, le sue paure e i suoi dubbi. A colpirmi maggiormente sono state la sua determinazione e la sua lealtà verso la famiglia. Per il bene della sua famiglia Logan è pronto a rinunciare a tutti i suoi progetti e a tutti i suoi sogni, insomma, a mettere da parte la sua vita, per gestire l’officina di famiglia e aiutare il padre alcolizzato. Consapevole del suo destino, Logan vive al meglio gli anni di libertà che gli riserva il college, hockey feste e ragazze, ma tutto cambia quando incontra Grace.

Che stai facendo? Be’, mi guardavi come se volessi un bacio.. Così ho pensato di baciarti.

Grace non mi ha colpito particolarmente, sicuramente il suo personaggio non regge il confronto con il quello di Hannah. Hannah portava con sé una storia e una personalità che purtroppo non ho trovato in Grace. All’inizio del libro ci viene presentata come una ragazza acqua e sapone, timida e molto legata alla migliore amica Ramona, nel corso della storia però la vediamo pian piano maturare e diventare sempre più sicura di sé e indipendente.

A far da cornice ai protagonisti troviamo molti altri personaggi, tra i quali spiccano ancora una volta i coinquilini di Logan. Ritroviamo i personaggi di Garrett e Hannah e con piacere possiamo vedere che il loro amore è rafforzato sempre più. In questo secondo volume ci vengono presentati inoltre nuovi personaggi, tra cui Ramona, migliore amica di Grace, Hunter, nuovo membro della squadra di hockey, Daisy, coinquilina di Grace al secondo anno e molti altri.

Che dire, Elle Kennedy non mi ha deluso neanche questa volta, amo l’ironia che adopera nei dialoghi tra i personaggi e il suo stile di scrittura semplice e scorrevole.

Il terzo volume della serie ci parlerà meglio di Dean, coinquilino di Garrett e Logan, del quale già in questo libro ci è stato anticipato qualcosa.

In conclusione posso dire che il libro, seppur non supera il primo della serie, merita di essere letto. Lo consiglio a tutti gli amanti di questo genere e non solo. Il mio voto è dunque 4/5, e attendo con ansia di poter leggere anche gli ultimi due volumi della serie.

Alla prossima recensione!

Annunci

2 pensieri su “Recensione “Lo sbaglio” The Campus Series Vol. 2 di Elle Kennedy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.