Recensione “Locri Epizefiri” Indagine storico-archeologica sull’ultima Polis di Valentina Mazzaferro

Libro: “Locri Epizefiri – Indagine storico-archeologica sull’ultima Polis”

Autore: Valentina Mazzaferro

Casa editrice:  Santelli Editore

Genere: Storico

Data pubblicazione: 30 Gennaio 2019

Voto: 4.5/5

Cartaceo -> 11,90€ 


Sinossi

Questo viaggio alla scoperta di quella che fu una delle più grandi e importanti polis magnogreche, lasciando ai posteri un mondo di leggende, usanze e tradizioni, fa emergere il valore culturale di una terra ancora oggi martoriata. La ricerca include una panoramica dei personaggi più illustri che ruotano intorno alla città di Locri come il legislatore Zaleuco, artefice della “Legge del Taglione”, la poetessa Nosside con i suoi versi, ma anche l’archeologo Paolo Orsi, con i suoi scavi che hanno riportato alla luce reperti prestigiosi e lo storico locale Emilio Barillaro. Si potranno così scoprire i numerosi pinakès offerti come dono alla Dea Persefone, i quali ritraevano scene di festa, matrimoni e strade della città, ma anche documenti dimenticati da secoli e reperti della biblioteca vescovile di Locri e dell’Antiquarium museo di Locri. Tutti elementi che sono capaci di far riscoprire le radici grandiose delle popolazioni che oggi vivono lì dove si sviluppò l’ultima polis.

RECENSIONE

L’accurata indagine storica dell’autrice ci catapulta direttamente qualche secolo prima della nascita di Cristo, senza se e senza ma. Ritengo doveroso introdurre così la recensione di questa ricerca minuziosa, che si concentra in particolar modo sulla città di Locri Epizefiri, in quanto improvvisamente, Valentina Mazzaferro ci “serve su un piatto d’argento” la visione della vita in magna Grecia. L’attenzione dell’autrice per i dettagli è lodevole: vengono trattate varie tematiche, che vanno dalla fondazione della Polis, all’importanza della donna, alle capacità di stratega dei governanti ecc. Il linguaggio usato è semplice ma accurato, i termini tecnici vengono spiegati per una corretta comprensione del testo, e ciò rende la lettura piacevole anche per chi non ha mai avuto modo di approfondire la storia ellenica. Impossibile non notare il concreto lavoro di indagine storica effettuato dall’autrice e l’analisi svolta prima della scrittura del testo, corredato da citazioni tratte da fonti autorevoli di studiosi. Un lavoro pregevole che ci permette di capire come si svolgeva la vita secoli or sono in Magna Grecia, culla della civiltà ellenica in Italia.

Giudizio personale: Avendo studiato al Liceo Classico, non posso che apprezzare un lavoro che parli della cultura e delle tradizioni elleniche in Magna Grecia. Questa ricerca dovrebbe ricordare a tutti noi italiani che siamo stati uno dei centri di scambio culturale più  importanti al mondo, e che il retaggio che ci resta deve essere preservato ora e negli anni futuri.

Giudizio finale: 4,5 su 5.

 

Enza M.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.