Animali notturni #Film

animali_notturni_2016

Susan Morrow, una mercante d’arte di Los Angeles, conduce una vita agiata ma vuota insieme al marito Hutton Morrow. Durante un weekend, mentre Hutton è via per un viaggio di lavoro, Susan trova un pacco inaspettato nella cassetta delle lettere. È un romanzo intitolato Nocturnal Animals, scritto dal suo ex marito, Edward Sheffield, con cui Susan non ha contatti da anni. Insieme al manoscritto c’è un biglietto di Edward che incoraggia Susan a leggere il libro e a chiamarlo durante la sua visita in città. Sola nel suo letto, di notte, Susan si immerge nella lettura. Il romanzo è dedicato a lei ma il contenuto è violento e devastante. Susan è molto colpita dalla scrittura di Edward e non può fare a meno di ricordare i momenti più intimi della loro storia d’amore. Cercando di guardare dentro se stessa oltre la superficie patinata della sua esistenza, Susan vede sempre più chiaramente come quel libro sia il racconto di una vendetta, che la costringe a rivalutare le scelte fatte e risveglia in lei una capacità di amare che temeva di aver perso, mentre la storia procede verso una resa dei conti che riguarderà sia l’eroe del romanzo che lei.

  • DATA USCITA: 17 novembre 2016
  • GENERE: Drammatico, Thriller
  • ANNO: 2016
  • REGIA: Tom Ford
  • ATTORI: Amy Adams, Jake Gyllenhaal, Isla Fisher, Aaron Taylor-Johnson, Armie Hammer, Michael Shannon, Laura Linney, Karl Glusman
  • SCENEGGIATURA: Tom Ford
  • FOTOGRAFIA: Seamus McGarvey
  • MONTAGGIO: Joan Sobel
  • MUSICHE: Abel Korzeniowski
  • PRODUZIONE: Focus Features, Universal Pictures
  • DISTRIBUZIONE: Universal Pictures
  • PAESE: USA
  • DURATA: 117 Min

DVD o Blu-ray su Amazon

Una storia tragica, strana e atipica. Non è ben chiaro il senso del tutto, nel il filo conduttore.

Visione non adatta a tutti. La sconsiglio fortemente a chi come me è particolarmente sensibile e non guarda abitualmente Thriller.

Voto 3/5

Citazioni

Con quale diritto mi metto a parlare di felicità io che ho tutto.

Nessuno ama veramente quello che fa.

Quando siamo giovani ci appassioniamo perché gli diamo un significato.

Goditi la magica assurdità del nostro mondo, è meno doloroso, perché credimi il nostro mondo è molto meno doloroso di quello reale.

Lui ha la forza di credere in se stesso e di credere in me.

Tutte noi diventiamo come le nostre madri.

E’ un modo per tenere unite le cose, per preservare quello che è destinato a morire, sento che scrivendole dureranno per sempre.

A volte potrebbe rivelarsi una cattiva idea fare cambiamenti così drastici.

Sono così infelice che mi sento morire.

Non puoi fuggire dai problemi tutta la vita.

Trailer

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...