“The loved ones” (2009) di Sean Byrne

Horror ai limiti della mia sopportazione. Le sue scene pesantissime, a cavallo tra una terrificante follia e una tragicità grottesca, mettono veramente alla prova anche se alleggerite da una falsa maschera di film sentimentale per adolescenti. Brent è un ragazzo sofferente e autolesionista, che si incolpa della morte del padre avvenuta per un incidente d’auto…

“Il collezionista di carte” (2021) di Paul Schrader

Prodotta da Martin Scorsese, quella de “Il collezionista di carte” è una storia diretta e sceneggiata da Paul Schrader, così come era scritto da lui “Taxy Driver”, capolavoro della new Hollywood. Anche in questo caso il protagonista è un ex militare che vive le conseguenze del suo passato. Attanagliato dai sensi di colpa, William Tillich,…

“Anon” (2018) di Andrew Niccol

La privacy è finita. Tra l’accettare i cookie, identità digitali, i nostri dati sempre meno privati e a disposizione di tutti, la realtà è sempre più vicina a quella immaginata da Niccol nel suo settimo film. Un thriller di fantascienza uscito su Netflix in cui nello sguardo di ognuno vengono mostrati nomi, età, mestiere e…

“La nona porta” (1999) di Roman Polansky

Una storia di esoterismo, una ricerca che diventa ossessione e che gira intorno a tre libri malvagi che servirebbero per aprire le porte al diavolo in persona. Il modo di narrare di Polanski è ricco di immagini potenti, capace di invaghire lo spettatore con sequenze inaspettate e portando al massimo la narrazione tramite immagini come…

“Piccoli omicidi tra amici” (1994) di Danny Boyle

In originale “Shallow Grave”, ovvero tomba poco profonda. In realtà, a me piace tanto anche il titolo in italiano, perché calza bene l’idea giocosa che sta dietro alla storia thriller. In parte, una commedia che da un tono tutto particolare alla faccenda rischiosa in cui si mettono i protagonisti. Tratto dal soggetto di John Hodge…

“The Perfection” (2018) Richard Shepard – Netflix

Questa è una bella e buona produzione Netflix, di solito sono scettico anche solo a guardare film con tale marchio, ma stavolta mi sono dovuto ricredere. Sì perché la storia ha una struttura narrativa tutta sua, con scene per palati forti ma non troppo e che per sua natura riesce ad avere buonissimi colpi di…

“Shutter Island” (2010) di Martin Scorsese

Film dall’enorme successo e piaciuto a tutti. Un thriller psicologico, con un indagine che va a mirare su metodi poco ortodossi utilizzati dagli ospedali psichiatrici negli anni 50 e 60 ma con risvolti narrativi che ribaltano l’idea iniziale in qualcosa di ancor più tragico. Il colpo di scena finale, significativo e ultra famoso, ha fatto…

“Gli uccelli” (1963) di Alfred Hitchcock

Di tutti i film del gran maestro Hitchcock, “Gli uccelli” è quello che fece il maggior successo al botteghino. Un’impresa mastodontica da tutti i punti di vista, anche di costo, e con un enorme impiego delle migliori tecnologie dell’epoca. Il tutto per riuscire a rendere realistica la presenza di corvi, gabbiani e cornacchie, gli antagonisti…

“Old” (2021) di M. Night Shyamalan

Dal regista di film come “Il sesto senso” e “Split”, abbiamo tutt’ora nelle sale, una storia dalla carica emotiva potentissima. Prevalentemente ambientato tutto all’interno di una spiaggia, “Old” è un thriller claustrofobico in cui anche lo spettatore si sente intrappolato, angosciandosi attraverso un improvviso, misterioso invecchiamento dei personaggi. Come viene mostrato già nel trailer, i…