Recensione “Due Omicidi Diabolici” di Raffaele Malavasi

Uno straordinario talento del thriller italiano
Dal geniale autore di Tre cadaveri

Mentre l’attenzione di Genova è concentrata sulla visita di papa Francesco, la Squadra Omicidi dell’ispettore Gabriele Manzi è in fermento a causa di un delitto brutale avvenuto in città: una donna è stata sequestrata nel suo appartamento e uccisa barbaramente. Era una vedova cinquantenne che lavorava da casa come sarta. Ma c’è un dettaglio inquietante sulla scena del crimine, un’incomprensibile scritta di sangue lasciata sugli indumenti della vittima. Mentre la polizia indaga e la giornalista Orietta Costa comincia a muoversi alla ricerca di informazioni, Goffredo Spada, l’ex poliziotto noto in tutta la città per aver risolto il caso dei “delitti danteschi”, viene convocato all’abbazia di Santo Stefano: il parroco, che si occupa anche di esorcismi e di sette parareligiose, ha ricevuto minacce anonime che gli fanno temere per la propria vita. Che cosa si nasconde dietro la nuova ondata di violenza che ha colpito Genova? L’indagine di Manzi, Spada e Costa si prospetta ben più complessa di quanto avrebbero potuto immaginare… 
Una donna sequestrata e uccisa.
Una serie di lettere anonime a un prete esorcista.
Un’altra complicata indagine per Goffredo Spada.

Titolo: Due omicidi diabolici
Autore: Raffaele Malavasi
Editore:  Newton Compton
Genere: Thriller
Data di pubblicazione: 27 Maggio 2019
Voto: 3.5/5
Link Amazon ->

Recensione

Un thriller avvincente e scorrevole con due casi di omicidio, apparentemente distanti, da risolvere nella città di Genova. Capitoli brevi , con una scrittura semplice con un ritmo veloce ed incalzante, adatto ad essere letto anche nei ritagli di tempo.

Vengono raccontate le indagini della polizia e di un ex poliziotto e le ricerche dei giornalisti di cronaca nera, con tutte le rivalità ed incomprensioni tra colleghi delle autorità e della carta stampata. È un romanzo che racconta di esperienze extra sensoriali di membri appartenenti alla Chiesa, con sette sataniche e esorcismi, che è la parte che mi ha inquietata di più .

La figura che più mi ha colpito è la quella di Red Spada, investigatore, che cerca di adempiere ai suoi doveri, ma apparentemente non riesce in nessuno, dalla mancata protezione del parroco, alle continue delusioni dovute alle promesse non mantenute del figlio Lorenzo.

Si percepisce anche del romanticismo tra l’ispettore Manzi e la sensitiva Baldi. La giornalista Orietta Costa invece è alla ricerca di informazioni per i suoi articoli ed aiuta nelle indagini Spada. I personaggi principali sono ben delineati ed è ricco di colpi di scena, nulla è come sembra, anche se si percepisce un filo conduttore iniziato in altri volumi, il finale lascia spazio per un seguito.

Questa è una mia intuizione, che mi fa ricercare gli altri romanzi.

Voto 3.5/5


Compra su Amazon ->

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.