Recensione “Il commissario Santi. Una lettera molto speciale” di Donato Prencipe

Un bel giorno, il commissario Emilio Santi decide di scrivere una lettera di reclamo a Dio, mettendolo al corrente di come la vita sulla Terra non sia tutta rosa e fiori. Alla lettera, allega anche una serie di indagini poliziesche in cui si è imbattuto durante la sua carriera, in modo da fornirgli una finestra da cui osservare il mondo e la psicologia degli esseri umani, un vero e proprio labirinto tutto da scoprire. La città in cui si svolgono le indagini è Belizia. Nel corso della storia il commissario Santi mostrerà il suo carattere e il suo intuito naturale a smascherare gli artefici di piani orditi contro il prossimo.

Titolo: Il commissario Santi. Una lettera molto speciale
Autore : Donato Prencipe
Editore : Algra
Genere : Raccolta di racconti gialli
Data di pubblicazione: 8 Luglio 2019
Voto: 5/5
Link Amazon

Questa breve raccolta di racconti è incentrata sulla figura investigativa del Commissario Santi. Brevi racconti che sono quasi dei flash su casi di omicidi efferrati riguardo cui, il commissario dovrà trovare il colpevole o i colpevoli.

Ho adorato il libro, perchè amante della serie televisiva Criminal Minds. Trattandosi di delitti molto cruenti, ho subito associato le due cose e ho divorato il libro in pochissimo tempo. Abbiamo a che fare con racconti che potrebbero essere letti anche in maniera dislocata, non trattandosi di un unicum narrativo. L’autore non si sofferma troppo sulle storie, ma quello che viene narrato non è scarno, è come “cotto a puntino”. Nulla di troppo viene raccontato, ma non viene dimenticato nemmeno il particolare utile al fine narrativo per permettere al lettore di rimanere incollato alle pagine. Ognuno dei racconti avrebbe infatti potutto essere sviluppato ed essere un libro a sé stante, ma questa non era l’intenzione dell’autore.

Spero che presto potremmo leggere altro sulle investigazioni del Commissario Santi, siano essi racconti o un romanzo vero e proprio, fatto sta che ho adorato il libro e lo consiglio agli appassionati del genere. Lo sconsiglio invece a chi è facilmente impressionabile perché i temi trattati sono spesso sanguinosi a causa della ferocia degli assassini coinvolti.

Compra su Amazon ->

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.