Recensione “Tutto quello che dovresti sapere sul tuo bambino” di Maria Montessori

Titolo: Tutto quello che dovresti sapere sul tuo bambino

Autore: Maria Montessori

A cura di: Anthony Gnana Prakasam

Editore: Garzanti

Genere: Pedagogico – Saggio

Data pubblicazione: 13 Giugno 2019

Voto: 5/5

Cartaceo: 15€ | Ebook: 9,99€


Sinossi

Nel 1939 Maria Montessori, in aperto contrasto con il regime fascista impegnato a chiudere tutte le scuole che portavano il suo nome, lascia l’Europa per raggiungere il subcontinente indiano. Qui, in un esilio volontario che durerà sette anni, è impegnata in continui viaggi e in corsi pubblici per formare nuovi maestri, diffondere il suo già celebre metodo e rafforzare l’universalità del suo messaggio. A partire da un ciclo di lezioni tenute in Sri Lanka nel 1944 nasce questo libro scritto in lingua inglese e oggi per la prima volta tradotto in Italia. Qui si esamina lo sviluppo fisico e psicologico del bambino nei suoi primi anni di vita, e si affrontano con estrema chiarezza tutti i principi fondamentali del metodo. Il risultato è una guida per genitori e insegnanti, che semplifica senza banalizzare i grandi principi teorici e pratici del pensiero montessoriano, rendendoli piani e accessibili a tutti coloro abbiano a cuore la gioia e la serenità dei bambini.

Recensione

Sebbene sembri che il titolo di questo libro si rivolga ad un target di persone limitato, ossia di genitori o futuri genitori, addentrandoci nella lettura invece, scopriremo affascinati che essa si rivolge a tutti, all’intera umanità.


“E’ un bambino che mi ha fatto diventare quello che sono”(…)”…Ma se il bambino che vi ha costruito fosse morto, non sareste qui.(…)E’ il più grande fatto della Natura.Il bambino è il costruttore e il creatore dell’uomo adulto.Il bambino è il padre dell’uomo.”

Nessuno escluso. Tutti: uomini, donne, adolescenti, adulti e anziani. Capire il bambino significa comprendere le nostre radici e quando ci si appropria della conoscenza di quello che ci ha reso ciò che siamo, possiamo fare due cose meravigliose: migliorare noi stessi e la società intervenendo nell’educazione del bambino.In poche parole significa mettere le basi per creare un mondo migliore:

“(…) è offrendo l’assistenza necessaria al bambino che si può aiutare la graduale evoluzione dell’umanità e il progresso della civiltà”.


I contenuti (raccolti sulla base delle conferenze della Montessori) esprimono in modo chiaro e semplice, meccanismi e aspetti psicologici del bambino anche molto complessi, chiarendoli attraverso molti esempi. Un aspetto fondamentale sul quale questo studio accende i riflettori è la gratitudine verso la naturale e stupefacente capacità dei bambini di apprendere nei primi anni di vita (in special modo da 0 a 3) .

“Dal punto di vista funzionale se consideriamo le trasformazioni, gli adattamenti, i risultati e la conquista dell’ambiente, il primo periodo di vita da 0 a 3 anni risulta essere più esteso di tutti i periodi successivi, dai 3 anni fino alla morte.”


Provare gratitudine significa essere felici a prescindere dalla circostanza e ci stimola ad assecondare e stimolare le naturali ricerche del bambino che ha sete di apprendimento. Questa incredibile capacità dei bimbi, si traduce in lavoro incessante, esplorazioni continue alla scoperta del proprio ambiente.

“Per un organismo in crescita, la crescita stessa è felicità. La crescita del bambino si svolge per mezzo dell’attività. Essere attivi, secondo le leggi vitali dello sviluppo, vuol dire essere felici.Il riposo o l’inerzia sono estranei alla natura del bambino.(…)La sua gioia è la gioia della conquista”.


Questo lavoro non è semplicemente un manuale di pedagogia ma uno strumento utile al fine di comprendere concetti da mettere in pratica con lo scopo universale dell’evoluzione del genere umano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.