Recensione “Nebbia a Tangeri” Cristina López Barrio

51qphntbbpl._sx340_bo1204203200_

Titolo: Nebbia a Tangeri

Autore: Cristina López Barrio

Editore: DeA Planeta

Genere: Narrativa contemporanea

Data pubblicazione: 16 Ottobre 2018

Voto: 3/5

Cartaceo -> 16,50€ | Ebook -> 9,99 €


Sinossi

Un libro, Nebbia a Tangeri, e un nome, Paul Dingle, scarabocchiato su un taccuino. Sono gli unici indizi che Flora ha a disposizione per ritrovare l’uomo misterioso che, incontrato per caso in un bar di Madrid, le ha regalato emozioni che credeva sopite per sempre. Perché adesso che lo sconosciuto sembra sparito nel nulla, smettere di desiderarlo è come smettere di respirare: semplicemente impossibile. Così la prudente Flora si lascia tutto alle spalle e parte alla volta di Tangeri, per cercare l’autrice del romanzo e scoprire chi è davvero Paul Dingle, personaggio di carta e insieme protagonista in carne e ossa della notte che le ha stravolto la vita. Coinvolgente, esotico e pieno di svolte inattese, Nebbia a Tangeri è la storia di un doppio amore proibito che si snoda tra passato e presente. Per raccontare, attraverso un romanzo nascosto tra le pagine di un altro romanzo, la vertigine del desiderio e i misteri più profondi del cuore.

Recensione

Un romanzo nel romanzo. Un libro che inizialmente può far quasi pensare ad un Fantasy per il fatto che ci narra di una scomparsa improvvisa e di un uomo perennemente giovane. Verremo poi a scoprire che in realtà non si tratta della medesima persona ma del nipote di quest’ultimo. Il nonno è però realmente scomparso e la sua scomparsa è rimasta irrisolta e dopo parecchi anni viene portata alla luce da una donna, che fino a pochi giorni prima aveva una vita infelice accanto ad un uomo che non amava più, cercando un figlio che non sarebbe mai arrivato.

Ciò che mi ha colpita del libro è stata la capacità dell’autrice di portare avanti un’unica storia quando in realtà ciò che viene raccontato sono due trame che si intrecciano influenzandosi a vicenda. La prima è in realtà quella che influenza la seconda perché i protagonisti di quest’ultima si rifanno alla prima per vivere la propria quotidianità. Per quanto riguarda invece la storia fulcro, la realtà di essa è molto lontana da ciò che inizialmente ci viene presentato; possiamo quindi dire di trovarci davanti ben tre storie! Ne consegue, che non sia per nulla facile in alcuni momenti seguirne il filo narrativo perché molto spesso i nomi dei personaggi a cui ci si riferisce cambiano rendendo la storia un pochino troppo complessa. Ciò che mi sarebbe piaciuto approfondire è la personalità e la psicologia dei personaggi della storia di base. Non venendoci presentata, ci viene quasi schiaffata in faccia una realtà molto lontana dalla nostra e che unisce culture, religioni e nazionalità lontane tra loro. Avrei quindi preferito fossero approfondite tali caratteristiche per rendere il tutto molto meno superficiale. La sensazione che sia ha è di una bella storia, atipica, è molto originale ma scritta forse un pochino in fretta, finendo per tralasciare particolari che l’avrebbero resa un bestseller internazionale o anche materiale per un film. Così invece ci troviamo davanti ad un romanzo a cui manca qualcosa, una storia zoppa, bella per carità, che consiglio assolutamente, ma che lascia un pochino di amaro in bocca e non permette di apprezzare fino in fondo il gusto di ciò che ci è stato presentato.

Il voto pertanto è di 3 su 5 , un saluto e alla prossima recensione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.