Recensione “L’Angelo Nero” Il dominio dei mondi Vol. 2 di Nunzia Alemanno

51VxM7y-2UL

Titolo: L’angelo nero

Serie: Il dominio dei mondi

Autore: Nunzia Alemanno

Editore: Indipendente

Genere: Fantasy

Data pubblicazione: 6 Marzo 2017

Voto: 4/5

Cartaceo -> 14,90€ | Ebook -> 3,99€


Sinossi

Ne “L’EGEMONIA DEL DRAGO” abbiamo seguito le vicende di Karl Overgaard, un coraggioso bambino di appena sei anni costretto a subire la persecuzione di Elenìae, la perfida strega di Castaryus. Ella ambiva al suo cuore che, secondo un’antica profezia, le avrebbe conferito il potere supremo con cui governare sulle galassie dell’intero universo. Il Drago, Dionas, Nicholas, Evolante, migliaia e migliaia di guerrieri appartenenti a ogni regno di Veliria, misero a rischio la vita per proteggere Karl e la giovane Ambra, i due elementi sacrificali tanto bramati da Elenìae, necessari per saziare la sua sete di potere. La stessa Karen, pur di raggiungere il suo bambino, cadde in uno stato di oblio profondo e, anche se ingannata da Elenìae, riuscì a oltrepassare la barriera tra i due mondi che, nessuno mai, in alcun modo, avrebbe potuto valicare.
Siamo nella Nuova Era. Sono trascorsi vent’anni da quando il rischio di uno schiavismo planetario è stato scongiurato. Vent’anni, da quando si è festeggiata la vittoria pensando che il male non sarebbe più tornato. Vent’anni, dalle lotte estenuanti contro un nemico che non voleva cedere ad alcun costo. Si vivono giorni sereni ora, le disavventure passate sono ormai un brutto ricordo ma… fino a quando? Nonna Amanda, recuperando il manoscritto di Albert, scoprirà che l’incubo non è finito e che la vita del suo adorato Karl, oggi quasi trentenne, è ancora in pericolo.
Intanto l’Angelo Nero, il maledetto di Grunaak, viene inviato su Castaryus alla ricerca della Pergamena Sacra, mentre all’estrema periferia di Silkeborg, i Kallen hanno a che fare con un olivo che, in mezzo ai pini e agli abeti, è nato e cresciuto in maniera spropositata. Ciò è del tutto inusuale per l’ambiente e il rigido clima danese, è un mistero cui nessuno riesce a dare una spiegazione. L’albero, di anno in anno, cresce senza fermarsi, sembra quasi che attinga energia da qualcosa… e forse è proprio così.

Recensione

Karl è tornato. Non più un bambino, ma vicino alla soglia dei trent’anni, è di nuovo protagonista di un susseguirsi di avventure disarmante, appassionante, che riesce a seguire una logicità e una coerenza in tutto lo svolgersi del racconto, frenando un po’ in alcuni punti a causa dei flashback decisamente insistenti. Gli effetti della magia di Castaryus, di quello che hanno subito e affrontato i personaggi nel volume precedente de “L’Egemonia del Drago”, rimbalza con prepotenza sul mondo ordinario e (purtroppo) privo di fantasia, in cui tutti noi viviamo. I misteri si infittiscono nascondendosi dietro le parole, facendo capolino quando meno te lo aspetti e sguinzagliando rivelazioni quando meno te lo aspetti: chi è l’intrigante amica di Karl, ragazza con cui ha condiviso l’adolescenza? E cosa è in realtà Giantoliv, l’enorme albero che cresce indisturbato e, apparentemente, senza limiti, nella tenuta dei Kallen? Cosa sta accadendo a Patrick, scienziato e amico del protagonista, morso da una creatura sconosciuta e impossibile da identificare? Una buona dose di dark fantasy, avventura e un pizzico di fantascienza si combinano alla perfezione nel secondo romanzo della saga della Alemanno; la sua scrittura ha subito delle evoluzioni dal primo libro, riuscendo più scorrevole e diminuendo al prolissità adottata in certi punti della storia. I momenti lenti non sono scomparsi del tutto, comprendenti delle descrizioni non necessarie ai fini del racconto, che rischiano di far incespicare la lettura; tuttavia è impossibile fermarsi e interrompere a metà il racconto, se siete come me: non posso lasciare a metà un volume, soprattutto se ricco di avvenimenti e colpi di scena come L’Angelo Nero! Rinnovo l’appello per tutti gli amanti del genere, non lasciatevi scappare questa saga. Non lasciatevi spaventare dalla relativa lunghezza dei tomi, ma sprofondate tra le pagine avvincenti e appassionanti di queste opere, abbracciando a pieno lo spirito fantastico e creativo dell’autrice!

Voto:  4/5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.