Recensione “Una morte perfetta” di Angela Marsons

61ejccufcxl-_sx328_bo1204203200_

Titolo: Una morte perfetta

Autore: Angela Marsons

Editore: Newton Compton

Genere: Thriller

Data pubblicazione: 30 Agosto 2018

Voto: 5/5

Cartaceo -> 9€ |Ebook -> 0,99€


Sinossi

Il laboratorio di Westerley non è un posto per i deboli di cuore. Si tratta di una struttura che studia i cadaveri in decomposizione. Ma quando la detective Kim Stone e la sua squadra scoprono proprio lì il corpo ancora fresco di una giovane donna, diventa chiaro che un assassino ha scoperto il posto perfetto per coprire i suoi delitti. Quanti dei corpi arrivati al laboratorio sono sue vittime? Mentre i sospetti di Kim si fanno inquietanti, una seconda ragazza viene aggredita e il suo corpo è ritrovato con la bocca riempita di terra. Non c’è più alcun dubbio: c’è un serial killer che va fermato prima possibile, o altre persone saranno uccise. Ma chi sarà la prossima vittima? Appena Tracy Frost, giornalista della zona, scompare improvvisamente, le ricerche si fanno frenetiche. Kim sa bene che la vita della donna è in grave pericolo e intende setacciarne il passato per trovare la chiave che la condurrà all’assassino. Riuscirà a decifrare i segreti di una mente contorta e spietata, pronta a uccidere ancora?

Recensione

Un grande Thriller di ultima generazione, una scrittrice che con il suo primo libro “Urla nel silenzio” ha riscontrato un grande successo. Due grandi uscite che se vogliamo, possiamo leggere anche singolarmente, perché autoconclusive, ma nello stesso tempo due storie ben legate tra loro. La storia, il passato e il presente della protagonista vi appassioneranno.

Come ben saprete, amo leggere altri generi, ma appena ho avuto la possibilità, ho voluto immergermi in questa avventura, sia per la curiosità che per il grande riscontro, ma anche perché avevo letto il primo. La scrittrice riesce infatti a tenerti incollata alle pagine facendoti appassionare alle avventure del Detective Kim.

Parlando della protagonista, una donna attuale, moderna, intraprendente, con la forza e lo spirito di comandare e gestire un team di ricerca professionale. Ma dal suo lato forte, nasce quello debole, che ci fa comprendere che alle volte le apparenze ingannano.

Belli entrambi i romanzi. Molti Thriller usano un linguaggio più complesso o tecnico, ma preferisco il linguaggio semplice e conciso della scrittrice, perché ti porta ad una comprensione immediata.

Voto 5/5 perché credo che sia davvero alla portata tutti.

Buona lettura da Letizia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.