Recensione “Cuori di Stelle” Fireborn Vol. 1 di Perseus Starr

51tub-gkpll

Titolo: Cuore di stelle

Serie:  Firebord

Autore: Perseus Starr

Editore: Adiaphora

Genere: Fantasy

Data pubblicazione: 1 Febbraio 2018

Voto: 4/5

Cartaceo -> 12€ | Ebook -> 1,99 €


Sinossi

È ciò che a Elias viene in mente appena barcolla fuori dall’astronave. Tutto perde senso, quando vede dei fori di cannonate laser lungo lo scafo della ESS Pegasus, capitanata dal padre Perseus Starr.
Perché attaccare un’astronave in missione di esplorazione verso le antiche rovine di una luna dimenticata ai confini della galassia?
Elias non ha il tempo di indagare, perché il padre lo costringe a una fuga precipitosa nella fitta giungla che ricopre la luna, braccati da sonde cacciatrici e soldati nemici. Un oscuro esercito li insegue.
Lo stesso esercito che assalta i caccia giunti in soccorso della Pegasus, uno dei quali pilotato dalla ranger Jade Blaze, una ragazza straordinaria senza passato e senza paura.
Le loro strade portano in un’unica direzione: le antiche rovine di Moonserray.
Una volta qui, Perseus, Elias e la coraggiosa Jade, saranno condotti al cospetto dell’ultimo Guerriero della Galassia, il solo in grado di contrastare un potente nemico: Malagon Walar il Feroce, il terribile Imperatore ossessionato dalla ricerca dei Cuori di Stelle per ottenere… l’immortalità.

Recensione

Un nuovo Fantasy è come immergersi in un nuovo mondo. E con questo primo volume, data la brevità, è proprio quello che accade.

Un’era molto distante dalla nostra, altri pianeti, sistemi solari e razze. Ma una cosa rimane invariata: la guerra.

Una guerra ormai terminata da molto tempo ma improvvisamente cioè che era ormai solo un racconto si palesa reale e si arricchisce di particolari che erano stati celati ai più.

Il dittatore che si credeva morto e sconfitto da tempo era invece fuggito e i Guardiani della galassia si erano ersi a custodi di segreti e poteri che ora sono in pericolo.

Due nuovi guardiani sono stati nominati da colei che era l’ultima del suo gruppo. Duo giovani con storie tanto diverse ma di cui in realtá sappiamo veramento poco. Infatti terminata la lettura è stato come terminare un prequel e cioé che rimane è la voglia di saperne di più. Tutto è presentato in maniera scarna e senza troppi orefizzi, carattetistica che ho apprezzato ma che forse in un primo volume non rende facilissimo assimilare subito e calarsi appieno in questa nuova dimensione.

Gli amanti di guerre stellari o del genere fantascientifico non ne rimarranno delusi, io non aggiungo altro perchè date le 90 pagine dell libro o poco più, finirei per farvi troppi spoiler e non voglio. Lo consiglio? Assolutamente si! Vi dico solo che non vedo l’ora di poter continuare la saga al più presto!

Voto 4/5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.