Recensione “Un perfetto bastardo” di Vi Keeland e Penelope Ward

51f0lp4d2nl-_sx317_bo1204203200_

Titolo: Un perfetto bastardo

Autori: Vi Keeland e Penelope Ward

Editore: Newton Compton

Genere: Romanzo Rosa, Erotico

Data pubblicazione: 5 Luglio 2018

Voto: 4,7/5

Link Amazon


Sinossi

Era una mattina qualunque, il treno era affollato e tutto sembrava noiosamente normale. A un certo punto sono stata come ipnotizzata dal ragazzo seduto vicino al corridoio. Urlava contro qualcuno al telefono come se avesse il diritto di governare il mondo. Ma chi credeva di essere con quel suo completo costoso? In effetti, gli conferiva un’aria da leader, ma non è questo il punto. Non appena il treno si è fermato, è saltato giù così in fretta da dimenticarsi il telefono, e io… potrei averlo raccolto. Potrei anche aver spiato tutte le sue foto e chiamato alcuni dei suoi numeri. Okay, potrei persino aver tenuto il telefono dell’uomo misterioso fino a che non ho trovato il coraggio di restituirlo. Così ho raggiunto il suo ufficio da snob… e lui si è rifiutato di vedermi. Ho consegnato il cellulare alla reception dell’ufficio di quel bastardo arrogante. Ma potrei, diciamo per ipotesi, avergli lasciato qualche foto sul telefono. Foto non esattamente angeliche

Recensione

Soraya eh è una ragazza che lavora per una rubrica per donne con problemi d’amore. È una ragazza affascinante e intelligente, ma molto restia in amore. Una mattina mentre si reca in treno al lavoro, nota un uomo molto affascinante, impegnato in una chiamata di lavoro, ma proprio mentre sta per scendere dal treno perde il tuo cellulare. Il cellulare verrà ritrovato da Soraya iniziando un gioco sensuale di intrigante con l’uomo del mistero.

Una storia molto moderna e attuale con tematiche della Famiglia allargata. Sono una mamma single e credo che questo libro si adatti benissimo sia a noi mamme che ai papà.

Ne sono rimasta colpita e affascinata, ovviamente mi ha colpito sul personale. Ti fa sperare e sognare che un giorno arrivi quell’amore che ti catturi ma che nello stesso tempo tuteli il bambino.

Dalla sinossi mi aspettavo un romanzo più spinto, anche perché catalogato come lettura erotica, o almeno che contenesse delle scene più spinte, ma è stato comunque soddisfacente sotto questo punto di vista.

Personalmente mi ha fatto riflettere e comprendere che l’amore è un sentimento grande e che se si ama davvero non esistono barriere.

Adatto a uomini e donne di ogni fascia di età, ma lo consiglio in particolare a persone separate o che hanno paura di ricominciare.

Buona lettura da Letizia voto 4,7/5

Annunci

Un pensiero su “Recensione “Un perfetto bastardo” di Vi Keeland e Penelope Ward

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.