Recensione de “80 days la trilogia” di Vina Jackson

41ny58kasql-_sx316_bo1204203200_

Titolo:80 Days – La Trilogia

Autore: Vina Jackson

Editore: Mondadori

Genere: Erotico

Data pubblicazione: 8 Aprile 2014

Voto: 3/5

Link Amazon


Sinossi

Summer è da poco arrivata a Londra dalla Nuova Zelanda. Ha i capelli rossi, una gran voglia di vivere e un’intensa passione per la musica di Vivaldi. Si guadagna da vivere suonando il violino in serate occasionali o nelle stazioni della metropolitana. Ed è qui che la nota Dominik, un giovane professore universitario catturato dal fascino di quella musica. L’ascolta da lontano, di nascosto, estasiato. Quando Summer viene aggredita e il suo prezioso violino finisce distrutto, sarà Dominik a offrirsi di sostituirglielo. Summer, in cambio, dovrà solo suonare per lui in un concerto privato. Comincia così una relazione impetuosa e sempre al limite, tanto imprevedibile quanto profonda e inarrestabile. Ma quanto può durare una relazione nata da una passione così totale e divorante?

Recensione

Il romanzo, un solo volume che raccoglie tre libri, racconta in prima persona la storia di Summer, giovane violinista di strada arrivata in Gran Bretagna dalla Nuova Zelanda, che incontra durante una delle sue esibizioni nella metropolitana di Londra Dominik, giovane professore che rimane subito colpito da lei e la storia narrata dal punto di vista di Dominik è invece scritta in terza persona.

Fin dalla prima pagina il lettore capisce che Summer ha con sè una carica erotica incredibile tanto da conquistare Dominik dopo una sola esibizione e spingerlo a regalarle un violino molto caro e pregiato dopo che il suo viene irrimediabilmente danneggiato in una rissa nella metropolitana.

L’autore racconta nei minimi dettagli la vita di Summer e la sua passione per il sesso “estremo” fatto di fruste e manette e porta il lettore a desiderare di conoscere personalmente la protagonista o uno degli altri personaggi di quello strano mondo e farne parte anche solo per una notte per il gusto di provare un’emozione proibita.

La storia si snoda su più anni e mostra a colui o colei che legge l’evoluzione del personaggio di Summer che finalmente riesce a far carriera nel campo della musica classica dopo aver passato periodi di miseria dovendo suonare solamente agli angoli delle strade e delle metropolitane e che dopo una vita quasi da vagabonda prova il desiderio di mettere radici e costruirsi una vita stabile con l’uomo che ama.

Dal racconto emerge anche come l’amore di Summer e Dominik si evolve passando da una passione nuda e cruda ad un affetto sincero e profondo che farà maturare, consapevolmente o meno, la protagonista Summer.

Consiglio questo libro perchè il racconto è veramente scorrevole e porta il lettore a desiderare di conoscere uno dei protagonisti della storia senza considerare quel mondo qualcosa di volgare e depravato. Lettura molto leggera e adatta sotto l’ombrellone.

 

Voto : 3/5

Annunci

Un pensiero su “Recensione de “80 days la trilogia” di Vina Jackson

  1. È stato davvero un lusso trovare il tuo blog. Mentre tu vai e con la facilità di interpretare i libri degli altri, non sarà lungo per te incoraggiarti a fare il tuo. Hai molte condizioni. Peccato che io sia molto lontano, in Venezuela, per comprare il libro ma ho un figlio in Europa e forse è lì che trovo la soluzione. Buon fine settimana

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.