Segnalazione “Il terremoto inventato” di Nino Inzerillo

41iv6da3pyl-_sx324_bo1204203200_

Trama

Un distinto professore scende da un taxi e, candidamente, chiede di essere istituzionalizzato in una struttura pubblica per la salute mentale. La vita in ospedale e i suoi ritmi iniziano però ben presto a stargli stretti e, sopraffatto dalla noia, decide di sfruttare la confusione generata da una scossa tellurica per evadere. Inizia così il suo percorso per le strade cittadine che non frequentava da anni, incontrando e interagendo con personaggi reali e fantasmi del suo passato. Rievocherà i viaggi in treno e in aereo, ripercorrerà quelle vie che aveva perseguito alla ricerca dell’amore o di qualcosa che ne avesse le parvenze. In un drammatico confronto finale riuscirà a sconfiggere quelle forze malefiche che lo avevano ammantato e cercato di ridurre a vittima sacrificale. Ma riuscirà anche a rimettere insieme i pezzi della sua personalità e accettare di vivere? Leggi l’estratto ->

Qui il secondo volume della Duologia

L’autore

Nato a Palermo nell’ottobre del 1956, laureato in Scienze Politiche, ha lavorato come ricercatore, docente, esperto di orientamento e di politiche attive del lavoro. Responsabile di progetto per la Cigar Club Association, pubblica saggi e articoli sulla rivista Sigari!, organo di stampa dell’associazione.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.