Emoji – Accendi le emozioni #Film

emoji_2017

Emoji – Accendi le emozioni racconta lo straordinario viaggio attraverso le applicazioni del telefono, in compagnia di un emoji distratto in cerca di se stesso. Nello smartphone di un impacciato adolescente di nome Alex, in un angolo dell’app di messaggistica sorge la ridente cittadina di Messaggiopolis, abitata da faccine rotonde e diligenti che scattano al minimo tap tap sul cellulare. Ciascuna nella propria vetrina è pronta a posare con il sorriso più smagliante, gli occhioni più languidi, l’espressione più sconcertata per essere selezionata dall’onnipotente utente, il quale letteralmente tiene nel palmo della mano il destino del loro mondo. Gene (T.J. Miller) vorrebbe essere un emoji “bah” come i suoi genitori, ma nato senza filtro, può sgranare gli occhi e sformare la bocca a piacimento, assumendo svariate indecifrabili espressioni. La versatilità anomala dell’emoji insospettisce il proprietario del telefono che progetta così di formattare l’apparecchio, diffondendo il panico tra i minuscoli abitanti digitali. Per rimediare all’errore, il coraggioso Gene con l’aiuto dell’amico Gimme-5(James Corden) e della famigerata hacker Rebel (Anna Faris), si addentra nelle profondità del telefono, alla ricerca del codice in grado di rimediare ai suoi strani comportamenti. Ma un pericolo più grande della cancellazione li attende nel Cloud.

  • DATA USCITA: 
  • GENERE: Animazione, Commedia, Family
  • ANNO: 2017
  • REGIA: Anthony Leondis
  • ATTORI: T.J. Miller, James Corden
  • PAESE: USA
  • DURATA: 86 Min
  • FORMATO: 2D e 3D
  • DISTRIBUZIONE: Warner Bros. Italia
  • SCENEGGIATURA: Eric Siegel, Anthony Leondis
  • MONTAGGIO: William J. Caparella
  • MUSICHE: Patrick Doyle
  • PRODUZIONE: Columbia Pictures, Sony Pictures Animation

DVD o Blu-ray su Amazon

Citazioni

Il mondo nel quale viviamo è così meraviglioso, addirittura magico.. […] intendevo questo mondo: Lo smartphone. Ogni sistema, ogni programma, ogni App è un piccolo pianeta di tecnologia perfetta e tutti forniscono servizi così necessari e così intensamente profondi. Questo è il nostro utente, Alex e come tutti gli studenti la sua vita gira intorno al suo cellulare e dato che il ritmo della vita si fa sempre più veloce e la soglia di attenzione si fa sempre più bassa, dato che probabilmente già da ora non mi starete più ascoltando, chi ha il tempo di digitare parole intere? Ed è qui che entriamo in gioco noi, l’invenzione più importante nella storia delle comunicazioni, le Emoji. Questa è casa mia messaggiopoli, qui ognuno di noi ha un solo e unico compito e dobbiamo essere perfetti sempre, l’albero di Natale deve sempre stare in piedi con aria festosa, le principesse devono sempre indossare la coroncina e tenere i capelli in ordine […] ma le faccine sono più sotto pressione, lacrima deve piangere semrpe anche se ha appena vinto alla lotteria e scompiscio deve sempre ridere anche se si è appena rotto un braccio, quanto a me sono un bha per cui devo essere sempre indifferente a tutto, e avere sempre un’espressione da “bha chissene”, ma non è facile come sembra, E’ difficile rimanere indifferenti quando qui a messaggiopoli è tutto così elettrizzante.

Le donne hanno sempre idee di cui gli uomini si prendono i meriti.

A cosa serve essere il numero uno se non ci sono altri numeri.

Trailer

 

Libri di Emoji: per maggiori info clicca sull’immagine

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...