Recensione “Purché sia amore” di Barbara Nalin

Cosa significa amare? Donarsi completamente, vivere la passione, perdersi nel proprio compagno. È questo che pensa Bri, quando incontra Niccolò e se ne innamora. Ma Niccolò non crede nell’amore: non ha intenzione di legarsi a nessuna pur di salvaguardare la propria indipendenza. Una storia così è destinata a fallire, ma Bri non è una donna che si arrende. Dopo l’ennesima separazione, per affrontare il dolore, si trasferisce per un po’ da sua zia Emma, in Francia. Riusciranno il suo soggiorno fra le campagne e l’aria calda della Camargue, l’incontro con persone a lei care e con altre che imparerà a conoscere e il suo blog “Love Addict” a darle la forza di capire se stessa e di andare avanti?
Quello che, di certo, non si aspetta è di ritrovarsi a svelare un segreto di famiglia che la sconvolgerà, e che avrà il potere di ridonarle la voglia di amare oppure di distruggerla definitivamente. Bri sarà pronta ad affrontare tutto questo?

Titolo: Purché sia amore
Autore: Barbara Nalin
Editore: Indipendente
Genere: Rosa
Data di pubblicazione: 25 Luglio 2019
Voto: 5/5
Compra su Amazon

Recensione

“Niente accade per caso, fa tutto parte di un piano divino che non possiamo che accettare perché, per quanto dolore e sofferenza possa portare, è giusto e perfetto per noi.”

Ogni cosa a suo tempo, è ciò che molto, troppo spesso mi sono ripetuta fin da ragazzina. Ed è quello che ancora oggi mi ripeto, ci sono cose che avvengono solo se i tempi sono maturi per esserlo. Sia che si tratti di relazioni o obiettivi di vita, tutto arriva solo al momento opportuno. Fa tutto parte di un disegno molto più grande. Incontri che sembrano casuali ma che si rivelano poi essere il fulcro per il cambiamento. Scelte drastiche ma che non saremmo stati in grado di compiere in un altro momento.

Questo libro come potrete ben capire mi ha conquistata e fatta riflettere tantissimo. Sono convinta che anche una semplice lettura arrivi tra le mani del lettore solo al momento più giusto per lui. Questo è ciò che è avvenuto in questo caso a me. Non sono solita leggere molti Romance, anche se definire questo libro un semplice romanzo rosa sarebbe molto riduttivo. Ma le tematiche trattate oltre al modo in cui sono state affrontate, sono state per me, come parlare con un’amica di lunga data. Sarà capitato anche a voi immagino, di correre dalla vostra amica/confidente per aggiornarla sugli sviluppi del vostro rapporto amoroso e la lettura in quesione è stata un grande sprono per la mia situazione attuale.

Ma torniamo al libro, non voglio finire fuori tema. La protagonista è Brigitte una giovane di origini francesi che attraverso le sue relazioni passate e presenti, si presenta e ci guida attraverso la sua quotidianità e le sue incertezze sulla vita. L’amore ne è il fulcro, un amore che sembra destinato a non avere futuro, ma che nonostante tutto rimane una certezza insita in lei. Chiunque di voi abbia incontrato quell’amore che rimane tale anche a miglia di distanza e nonostante gli anni di lontananza potrà capire.

“Il sentimento che ho per te non dipende dal vederti H/24 o dal sentirti ogni giorno e più volte al giorno. E’ qualcosa di viscerale che sento dentro e che mi fa dire che voglio state con te, oltre ogni cosa, oltre quello che tu mi stai dimostrando.”

Un sentimento di questa portata lo si percepisce a pelle e difficilmente lo si può spiegare a parole. Un sentimento che trapela da ogni pagina del libro. In oltre in maniera parallela, ci vengono presentate altre storie di vita che fanno riflettere su argomenti che anche se non ci toccano in prima persona, arrivano in profondità perché raccontati in maniera magistrale.

Non conoscevo la penna della Nalin, ma ne sono rimasta piacevolmente colpita. Fin da subito mi è sembrato di avere tra le mani il libro di una grande CE con una grande tiratura. Leggerò assolutamente tutto il resto del catalogo già pubblicato e cercherò di rimanere aggiornata sulle prossime uscite (che ovviamente non mancherò di segnalarvi). Non capita infatti tutti i giorni di essere toccati nel profondo oltre che rimanere ammaliati dal flusso che la scrittura segue. Inoltre è geniale l’idea del blog tenuto dalla protagonista mentre i continui salti temporali sono gestiti perfettamente evitando il “mal di mare” e la confusione che spesso creano.

Libro consigliatissimo in particolare a chi vuole lasciarsi andare e invadere da un sentimento viscerale. Voto 5/5!💕

Compra su Amazon ->

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.