Recensione “Divine” Giovani Carine e Bugiarde Vol. 2 di Sara Shepard

51xukdthanl._sx303_bo1204203200_

Titolo: Divine

Serie: Giovani carine e bugiarde

Autrice: Sara Shepard

Genere: Narrativa Rosa

Data di pubblicazione: 01/09/2011

Casa editrice: Newton Compton Editori

Voto: 5/5

Pretty Little Liars è una serie di romanzi da cui è stata tratta la serie televisiva omomina andata in onda su ABC Family a partire dal 2010. Il primo romanzo della serie fu pubblicato in America nel 2006 e arrivò in Italia nel 2011, pubblicato dalla Newton Compton con il titolo di Giovani, carine e bugiarde.


Trama:

Rosewood, Pennsylvania. Spencer; Aria, Emily e Hanna nascondono ciascuna un piccolo segreto: Spencer ha soffiato il ragazzo alla sorella, ma adesso lui l’ha lasciata senza darle alcuna spiegazione. Aria ha scoperto che il padre ha un’amante e non trova il coraggio di confessarlo alla madre. Emily ama una sua compagna di scuola, ma fa di tutto per allontanarla e Hanna continua a dimagrire e rubare nei centri commerciali. Ma le quattro ragazze, tanto carine ma tanto bugiarde, hanno un segreto ben più inquietante, che riguarda il passato e che loro chiamano “l’affare Jenna”. Qualcun altro oltre loro ne è a conoscenza, qualcuno che invia terribili messaggi dimostrando di sapere tutta la verità. Una verità legata a una ragazza, Alison, la leader del gruppo misteriosamente scomparsa…

L’autrice:

Sara Shepard è cresciuta a Philadelphia, ha studiato alla New York University e al Brooklyn College e attualmente vive a Tucson, Arizona. La saga Giovani, carine e bugiarde, di cui la Newton Compton ha pubblicato i primi nove capitoli dai titoli Deliziose, Divine, Perfette, Incredibili, Cattive,Assassine,Spietate, Ricercate e Perverse, ha riscosso un clamoroso successo ed è diventata una serie televisiva. Per saperne di più: prettylittleliars.it.

Recensione:

Nel secondo libro della serie continuiamo a seguire le vicende delle ragazze portando avanti gli enigmi e i misteri intorno alla morte di Alison e ai messaggi che continuano ad arrivare alle sue vecchie amiche. Conosciamo meglio le quattro protagoniste e quella che era stata la loro amicizia con Alison attraverso una serie di flashback che ci mostrano una Ali diversa da quella che ci era stata descritta nel primo libro. Ancora una volta il phatos fa da padrone e il mistero si infittisce sempre più quando poco alla volta vengono fuori nuovi dettagli. La rivelazione più importante è sicuramente quella che riguarda l’affare Jenna e cosa è successo veramente quella notte, ne segue una serie di nuove ipotesi sull’identità di “A” che fa sì che la lista dei sospetti aumenti sempre più.

Tra le altre caratteristiche del libro c’è presenza di intrecci, l’autrice alterna ai ricordi delle ragazze la descrizione della loro vita presente; ognuna di loro, infatti, sta affrontando degli ostacoli e dei problemi. L’autrice ci descrive le vite delle quattro protagoniste, le storie d’amore con i loro alti e bassi, il rapporto con le rispettive famiglie e i tipici problemi adolescenziali che le ragazze si trovano ad affrontare.

Il libro si conclude con un indizio sull’ identità di “A”, la lettera con cui sono firmati i misteriosi messaggi appartiene veramente al nome di chi li invia. A questo punto nella lista dei sospettati vengono rimossi alcuni personaggi per fare spazio a nuovi iniziati.

E così si conclude anche il secondo libro della serie, che ci lascia come il primo molti dubbi. Chi è “A”? È responsabile della morte di Alison? E quali altri segreti verranno fuori dai suoi messaggi?

Per scoprirlo non ci resta che continuare la lettura di questa fantastica serie.

Il mio voto per questo libro è 5/5

Alla prossima recensione!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.