Recensione “Il mistero del manoscritto” Il Dominio dei Mondi Vol. 3 di Nunzia Alemanno

61dyEB13AFL

Titolo: Il mistero del manoscritto

Serie: Il dominio dei mondi Vol. 3

Autore: Nunzia Alemanno

Editore: Indipendente

Genere: Fantasy

Data pubblicazione: 9 Febbraio 2018

Voto: 4/5

Cartaceo -> 14,90€ |Ebook -> 3,99€


Sinossi

Gli alleati si preparano ad affrontare qualcosa al di sopra dei loro limiti. Dovranno percorrere la via impervia delle stagioni che peraltro nessuno è mai riuscito ad attraversare, trovandosi dinanzi a pericoli insormontabili, mentre dall’altra parte di Castaryus, qualcosa di orribile sta per accadere. Il nero angelo della stirpe dei Soukray, Gaerash, si prepara per l’avvenimento più importante che sta per verificarsi nel regno di Dionas: la nascita del suo erede. Dall’altro capo dell’universo, invece, Johan, Karen, Xusar e i ragazzi hanno una nuova guerra da combattere. Svelato finalmente il mistero di Giantoliv, ora lo dovranno affrontare e più trascorrerà il tempo, maggiori diverranno le difficoltà cui far fronte. Saranno consapevoli di essere in possesso di un’arma invincibile che li aiuterà ad annientare il male e salvare non solo Karl, che frattanto sarà tenuto all’oscuro di tutto, ma ogni essere, popolo, terra e galassia dell’intero universo. Karl, intanto, si farà distinguere nel mondo del lavoro e accetterà una proposta che non solo cambierà la sua vita ma la sconvolgerà. Intanto un dubbio atroce s’insinuerà nel cuore dei suoi cari: sarà lui a prendere in mano le redini del potere e proseguire le gesta di distruzione compiute anni prima da Elenìae? Riuscirà Nikael, primogenita di Nicholas e Ambra, a portare a termine la missione assegnatale dal Fato?

Recensione

Eccoci giunti all’ultimo, emozionante capitolo di questa saga. Con un tratto brillante e coinvolgente, Nunzia Alemanno chiude l’epopea da lei immaginata confermando la sua incredibile bravura; gli intrecci che troviamo in questo romanzo, nel quale compaiono volti conosciuti ma anche nuovi personaggi (ugualmente incisivi nel corso del racconto), si delineano anche stavolta su due piani spaziali differenti. Ci è però ormai chiaro come il mondo di Castaryus influenzi, con la sua magia, la banale realtà quotidiana (Ahimè, ti terrò sempre nel cuore caro ********* di cui non posso fare il nome perchè sarebbe spoiler). Ormai scoperto il segreto di Giantoliv, le avventure dei nostri protagonisti proseguono e ancora una volta il nemico da affrontare è temibile, pericoloso e maligno. Per apprendere come l’appassionante, tragica ed avventurosa storia di “Il Dominio dei Mondi” termini, non dovete far altro che lasciarvi trasportare all’interno della lettura, e vi posso assicurare che ciò non rappresenta un problema; nei vari volumi la scrittura dell’autrice è evoluta, divenendo, da bruco già meraviglioso e variopinto qual’era, una farfallona gigantesca che con le sue grandi e luminose ali brillanti proietta su di noi immagini incantate, che strabiliano e fanno sognare. Non ho puntato molto sul raccontare la trama di questo terzo libro poichè penso che ormai qualunque cosa dica sarebbe un’anticipazione di fatti che magari ancora non avete avuto il modo di leggere ed esperire, quindi mi limiterò a dire che il finale è inaspettato e mi ha lasciato a bocca aperta: la degna conclusione per una saga così bella e fantasiosa.

Voto: 4/5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.