Recensione “Due cuori, tante coccole e una bufera” di Lisa Torberg

517rysw5yul

Titolo: Due cuori, tante coccole e una bufera

Autore: Lisa Torberg

Editore: Indipendente

Genere: Rosa

Data pubblicazione: 18 Novembre 2018

Voto: 4,5/5

Cartaceo -> 9,19€ |Ebook -> 0,99 €


Sinossi

Il caos causato dalla neve ha mandato a monte tutti i piani di Emma. Vorrebbe in realtà rintanarsi in casa a Saint Cloud ed aspettare che passi questo periodo natalizio così sentimentale che lei odia, invece deve portare un enorme peluche ad una bambina malata, nonostante non sia proprio compito suo alla Cuddly Toys. Si mette in cammino verso il nord, nel Minnesota in compagnia dell’unicorno e gli altri peluche giganti ed improvvisamente, a causa di una vera bufera di neve, si ritrova bloccata a casa del cliente. Nik Hanson le toglie il respiro già sulla porta di casa, la piccola Annie paralizzata e la sua meravigliosa madre la mettono all’opera per i preparativi di Natale. Proprio lei! Tra le candele e i biscotti Nick flirta apertamente con lei mettendola sempre più in confusione. Piano piano Emma riconosce che non tutto è così come sembra ed apre il suo cuore. La tempesta di neve passa e la realtà la riporta bruscamente alla vita di sempre. È possibile che i sentimenti arrivino contro circostanze esterne avverse?

Recensione

Consigliatissimo a chi ama il genere romantico e positivo!!
E’ un libro ricchissimo di sentimenti, di amore nelle più molteplici sfaccettature.
La protagonista è Emma, che lavora presso la Cuddly Toys, ed a causa del mal tempo si troverà ad effettuare un’imprevista consegna nel Minnesota, per rendere felice il Natale della piccola Annie.
A causa del caos causato dal maltempo , una violenta bufera di neve si abbatte sul territorio e Emma ritrova bloccata a casa del cliente, Nick Hanson, avvolta in una atmosfera natalizia ricca di calore, equivoci e sentimenti e ferite che riaffiorano dal passato.
Non racconto oltre la trama, perché è davvero emozionante, perché oltre alla storia d’amore dei protagonisti principali, che parte con una serie di ostacoli e fraintendimenti, per me la vera protagonista è la piccola Annie.
La bambina affetta da una rara malattia, è descritta davvero in modo unico. La famiglia sa che è l’ultimo Natale che passerà con loro ha ordinato un unicorno e dei peluche giganti per rallegrare le giornate di festa.
Sarà invece la piccola con la sua voglia di vivere a confortare e supportare gli adulti, con un insieme unico di ingenuità e malizia, con la genuinità e l’aspettativa di un futuro prossimo il più possibile sereno, impegnandosi a rendere unico il Natale, partendo dalle decorazioni, ai giochi di società fino ai toccanti racconti del papà, che immagina le parli attraverso le storie che hanno per protagonista un unicorno.
Anche per lei ci sono delle sorprese, accolte con trepidazione e timori,che sconvolgono positivamente l’atmosfera familiare, ma il tutto è raccontato con sapiente maestria, dalla scrittrice, che fa leggere il libro senza interruzioni, perché ricco di colpi di scena.
Sarà che la lettura si svolge in un’ atmosfera natalizia, rende ancor di più i profumi di candele, cioccolate calde, tisane … il tutto molto coinvolgente.
Atro dettaglio non meno importante, è la descrizione della cultura degli indiani nativi americani, che vivono nelle riserve del Nord America, chiusi nelle nelle loro tradizioni e diffidente verso l’altro. E’ una storia spesso dimenticata ma che merita invece di essere approfondita. Mi ha destato davvero molta voglia di approfondire la loro cultura.
Che dire…io attenderei il seguito della storia perché non si può non affezionarsi ai protagonisti!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.