Recensione “Braccati” Cherry Fox Vol. 1 di Eleonora Pescarolo

51uq5wjqs2l

Titolo: Braccati

Serie: Cherry Fox

Autore: Eleonora Pescarolo

Genere: Fantascienza

Editore: Adipahora

Data pubblicazione: 7 Dicembre 2017

Voto: 4,25/5

Cartaceo -> 14€ | Ebook -> 1,99€


Sinossi

La Caccia alla Volpe è di nuovo aperta.
Dopo tre anni di apparente quiete e inosservato contrabbando, Ireen Devar fugge a bordo della Ruvak assieme al copilota Korrar Tammon, nel disperato tentativo di proteggere ciò che in mani nemiche potrebbe far risorgere la tirannia nella Galassia.
La Sirena di Jannar.
Il cristallo alieno da sempre al centro di miti e complotti.
Il passato, però, non dà loro tregua. Un tormentato passato di schiavitù e soprusi, di perdite e addii. Un passato da cui risorge la figura della Cacciatrice di Schiavi Calhar Redna, sadica e inarrestabile, e l’incubo dell’esplosione che ha dilaniato corpo e anima dell’astronave Ruvak.
Un passato di tradimenti, come quello architettato da Nardim, un tempo amico e ora spietato omicida votato al folle Culto di Gaanar.
La ragione di ogni cosa sembra risiedere nel DNA di una creatura ambigua, aliena e incredibilmente potente: un’adolescente di nome Nouv’al.
La Caccia alla Volpe è aperta e Ireen Devar dovrà tornare a combattere.

Recensione

Finalmente una nuova avventura intergalattica, mi mancava il genere e ammetto di esserne rimasta colpita fin da subito. Il libro non è lunghissimo e l’ho letto veramente in pochissimo tempo.

La storia come avrete letto nella Sinossi, racconta le vicende della Volpe dopo la sua fuga (potrete sapere di più dai due prequel che recensirò a breve). Era stata resa schiava e torturata, ma ora con l’amico di sempre é in fuga ma una bambina interrompe il suo cammino e la porterà a vivere nuovamente atrocitá subite in passato. Una bambina molto speciale, che troppo ha in comune con la sorella scomparsa dell’amico ma che non si sa bene a quale specie appartenga. Le sue doti vanno oltre ogni comprensione medica e scientifica e pare abbia qualche cosa in comune anche con lei, con Cherry Fox e con il suo pianeta d’origine.

Sotto consiglio dell’editore avevo iniziato la lettura del primo Prequel, ma la confusione che provavo era troppa e sono quindi passata al primo volume vero e proprio. La lettura era difficile perché non essendo stato pensato come primo volume molte cose erano date per scontate, cosa che qui non avviene. È vero che ci troviamo in un ambiente estraneo al nostro con specie e tecnologie lontane dalla nostra, però la lettura è resa in maniera talmente semplice e fluente da accompagnare il lettore. Si ha come la sensazione di essere avvicinati man mano, in maniera progressiva, venendo esposti solo a ciò che saremmo pronti a leggere nel dato momento. Una dote non scontata e sfruttata in maniera egregia.

La trama si interrompe con un colpo di scena che ci lascia in sospeso per il prossimo volume (giá edito).

Libro consigliato agli amanti del genere e non solo. Voto 4,25/5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.