Recensione “Prigioniera” di Elena Maneo

51xkjdyetwl-_sx353_bo1204203200_

Titolo: Prigioniera

Autore: Elena Maneo

Editore: Youcanprint

Genere: Raccolta di Poesie

Data pubblicazione: Luglio 2018

Voto: 5/5

Link Amazon


Oggi vi propongo la recensione di questa raccolta di poesie sul tema della violenza sulle donne.

L’autrice

Elena Maneo, appassionata del celebre investigatore Sherlock Holmes, è nata a Venezia il 26/02/1971. Inizia a scrivere all’età di otto anni racconti infantili grazie alla maestra di scuola elementare. Diventata adulta, pubblica il suo primo libro nel 2006 per Kimerik Edizioni, il bellissimo “Piccoli Racconti”. Si posiziona terza classificata ai concorsi letterari “Granelli di parole, Premio Aurelio e Cultura blu” e viene conferita per il pregevole impegno quale pro-tagonista attivo della cultura al concorso “Idea donna – lui lei”. Seguono prestigiosi riconoscimenti, tra cui “Premio Wilde Europeo, Premio San Valentino (Associazione Amici dell’Umbria) Albero Andronico, Scriviamo Insieme, Premio Aurelio, Accademia G.G. Belli” e altri. Scrive storie di fantasy, amicizia, mistero, amore e poesia. “Fiammabianca” è la prima opera che pubblica con Midgard.

Trama

Ricco di colpi di scena, accattivante, il volume è una raccolta di poesie che affronta in particolare il delicato tema della violenza contro le donne. Racchiude emozioni, racconta di speranza, ansia, sogno, prigionia, libertà e voglia di vivere. Include liriche vincitrici ai premi letterari.

Recensione

Lacrime silenziose

Sorriso svanito.

Come il gambo di un fiore

raccolto in un prato,

il mio cuore hai spezzato.

L’armadio scricchiola in segno di protesta,

testimone di una malvagità estrema.

Gentiluomo ormai un ricordo.

Distesa su di un morbido letto,

lacrime silenziose odono il mio tormento:

un amore violentato.

La doccia sussurra,

mentre il ricordo del tuo corpo bagnato

lo spazza via con un getto di acqua.

L’orco nascosto in te

è un dolore per me.

Lacrime silenziose ora adornano la mia sincerità.”

*Prima classificata al concorso poetico Penso, dunque scrivo, segnalazione speciale della giuria al concorso Teatro Aurelio, selezionata per l’antologia al concorso Trofeo Penna d’autore.

Le poesie di questa raccolta sono diverse fra di loro nella forma, alcune sono in versi liberi, senza rime, altre presentano rime di vario genere ad es. baciate; tutte le poesie sono però accomunate da un tema attuale e importante: la violenza sulle donne.

In un periodo come questo, nel quale è un argomento sempre più discusso in tv e sui giornali, a causa dei numerosi fatti di cronaca, la lettura di poesie come queste ci fa sicuramente riflettere molto. Una lettura che consiglio a tutte le donne ma anche agli uomini, una lettura che andrebbe fatta anche nelle scuole per affrontare con i giovani un argomento così importante.

Il mio voto: 5/5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.