Vittoria e Abdul #Film

53649

Victoria e Abdul è ispirato alla storia vera dell’improbabile amicizia tra il commesso indiano Abdul e la regina Vittoria, durante gli ultimi anni del suo regno. Abdul Karim (Ali Fazal) ha solo 24 anni quando sbarca in Inghilterra per servire a tavola durante il Giubileo d’oro della Regina (Judi Dench). Lo sguardo curioso e l’animo incline alla ribellione del ragazzo fanno breccia nel cuore dell’anziana monarca, stanca di protocolli e rituali di corte e di notizie funeste dalle colonie britanniche. Affascinata dai racconti esotici e spensierati di Abdul, la Regina comincia a preferire la compagnia del domestico alla cerchia di barbosi e petulanti consiglieri reali. Tanto che il giovane e inesperto commesso si ritrova d’un tratto assistente personale dell’imperatrice d’India in persona. E l’anno dopo addirittura insegnante, incaricato di istruirla sulle questioni indiane. Ma la relazione sempre più intensa e controversa tra i due scatena una rivolta ai vertici della casa reale, che neanche la dispotica Vittoria, ormai alla soglia degli 82 anni, riuscirà a sedare tanto facilmente.

  • DATA USCITA: 
  • GENERE: Drammatico
  • ANNO: 2017
  • REGIA: Stephen Frears
  • ATTORI: Judi Dench, Eddie Izzard, Ali Fazal, Michael Gambon, Olivia Williams, Tim Pigott-Smith, Simon Callow, Fenella Woolgar, Julian Wadham, Ruth McCabe
  • PAESE: USA, Gran Bretagna
  • DURATA: 112 Min
  • DISTRIBUZIONE: Universal Pictures

DVD o Blu-ray su Amazon

  • REGIA: Stephen Frears
  • SCENEGGIATURA: Lee Hall
  • FOTOGRAFIA: Danny Cohen
  • MONTAGGIO: Melanie Oliver
  • MUSICHE: Thomas Newman
  • PRODUZIONE: BBC Films, Cross Street Films, Working Title Films

Citazioni

Io ho compiuto 81 anni, ho avuto 9 figli e ho 42 nipoti e ho quasi un miliardo di sudditi. Ho i reumatismi, il prolasso dell’utero, sono sovrappreso e sorda da un orecchio. Ho conosciuto 11 primi mistri e approvato in totale 2497 atti di legge. Siedo sul trono da 62 anni e 234 giorni, sono il monarca che ha regnato più a lungo in tutta la storia. Sono responsabile di 5 case reali e di uno staff di 3mila persone. Sono irascibile, monotona, ingorda, obesa e scorbutica, a volte egoista e miope sia metaforicamente che letteralmente. Sono forse sgradevolmente legata al potere e non avrei dovuto spaccare l’uovo dell’Imperatore di Russia, ma nessuno mai riuscirà a dichiararmi pazza.

Quando ero giovane agognavo la morte e ora che non c’è più niente per cui vivere mi aggrappo alla vita con ogni respiro.

Trailer


Per gli amanti della lettura ecco il libro omonimo di Shrabani Basu

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.