Bad moms -Mamme molto cattive #Film

badmoms_

Amy Mitchell ha una vita apparentemente perfetta: un matrimonio fantastico, dei bambini adorabili, una bella casa e una carriera. Tuttavia lavora troppo, è super impegnata, è esausta a tal punto che sta per perdere la testa. Stufa, unisce le forze con altre due mamme super stressate, Kiki e Carla, in una missione per liberarsi dalle responsabilità convenzionali – darsi alla pazza gioia, abbandonarsi a una tardiva libertà atipica per una mamma, divertimento e autoindulgenza – ed entrare in rotta di collisione con la regina dell’Associazione Insegnanti-Genitori, Gwendolyn, e la sua cricca di mamme perfette, Vicky e Stacy.

  • DATA USCITA: 12 ottobre 2016
  • GENERE: Commedia
  • ANNO: 2016
  • REGIA: Jon Lucas, Scott Moore
  • ATTORI: Mila Kunis, Kristen Bell, Kathryn Hahn, Christina Applegate, Annie Mumolo, Jada Pinkett Smith
  • SCENEGGIATURA: Jon Lucas, Scott Moore
  • MONTAGGIO: Jeff Freeman
  • MUSICHE: Christopher Lennertz
  • PRODUZIONE: Block Entertainment, Merced Media Partners, PalmStar Media
  • DISTRIBUZIONE: M2 Pictures
  • PAESE: USA
  • DURATA: 101 Min

DVD o Blu-ray su Amazon

Film carino e divertente, a tratti demenziale, ma molto al di sopra della media di Film simili. Ottimo per passare un’oretta rilassata ma senza nessuna aspettativa. Sono molti i momenti di comicità e le risate non mancheranno. Congliata la visione in gruppo di amiche, sconsigliata la visione agli uomini (non potrebbero capire!). Cast perfetto nella parte! Alla prossissima donzelle e ricordate:

Le mamme perfette non esistono, siamo tutte mamme cattive

Per chi fosse interessato, è inoltre in vendita la colonna sonora originale in Formato mp3 o Cd Audio

51b75ufni-l-_ss500

Voto 4/5

Citazioni

Ho avuto il primo figlio a 20 anni, e da quel momento, sono in ritardo. Ogni mattina porto i bambini a scuola e poi corro a lavoro, dove ogni volta faccio riunioni, su riunioni, su riunioni. Mangio il mio schifoso pranzo sulla scrivania, vado in palestra una volta alla settimana. Quasi tutti i giorni torno a scuola per le recite dei bambini, o per le letture di poesia o per i progetti didattici….e arrivo in ritardo. Poi ci sono le assemblee dei genitori, il volontariato e i colloqui con i professori. Almeno una volta al giorno mi sento la madre peggiore del mondo, e mi chiudo in macchina a piangere. Dopo accompagno i bambini a lezione di piano, agli allenamenti di calcio e danza, e alle visite mediche, per poi fare il mio giro quotidiano al supermercato.

Trailer

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...