Resta viva | Camilla Stenti

  • Lunghezza stampa: 188
  • Editore: Dario Abate Editore (4 maggio 2018)
Cartaceo -> 16€ | Ebook -> 3,99€

Sinossi

Gaia è una ragazza modello. Non beve, non fuma, non dice parolacce, non ha mai dato problemi e si è laureata in anticipo. A ventisei anni, è convinta di poter controllare ogni cosa, di riuscire a gestire qualsiasi problema rispettando le regole e le condizioni che qualcuno ha già stabilito.

Ma, una mattina, il suo telefono inizia a squillare e la sua vita, da quel momento, non sarà più la stessa.

“Resta viva” è il racconto di un viaggio. Un viaggio intrapreso senza bagagli, tra la speranza di sopravvivere e la rassegnazione, tra il dolore e la pace, la rabbia e la gioia.

“Resta viva” è la storia di una battaglia, della lotta di alleati silenziosi contro il male più grande di tutti, di una crociata inevitabile fino all’ultimo respiro.

Dalla Prefazione...

Tra tutte le opere che ho valutato in occasione del primo Premio Letterario Internazionale Dario Abate Editore (oltre 200), questo romanzo della giovanissima Camilla Stenti è quello che, da subito, mi ha colpito di più.

Ricordo precisamente quel caldo pomeriggio. La Giuria era nella fase finale dei suoi lunghi lavori ed io, da Responsabile, dovevo chiuderli. Ricordo che ero quasi assopito, mediamente annoiato dalla solita stereotipata prosa, quando mi sono imbattuto nelle prime righe di Resta Viva.

Di tratto la mia attenzione si destava, la schiena si ergeva dalla poltrona, la fronte si corrucciava in una lettura pronta alla massima concentrazione. Dalle prime righe questa opera mi emozionava come l’adrenalina che può darti uno schiaffo improvviso in volto o, peggio, un cazzotto nello stomaco che ti toglie il fiato. Per gli amanti del Cinema, non ricordavo un incipit così forte dai tempi di Trainspotting.

Quella prosa così personale, diretta e vibrante, dopo poche righe trasformava la mia tensione in sincera commozione.

Oggi sono lieto di pubblicare questa opera così vera, così Viva. Non voglio aggiungere altro e lascio la parola a Camilla e alle emozioni che questo libro sicuramente Vi trasmetterà. Buona lettura.

Dario Abate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.