D’Avorio e i mentecatti di Bagnapanuzzi: Ovvero: la ricerca dell’oro del Valentino | Roberto Caselli

  • Copertina flessibile: 238 pagine
  • Editore: Independently published (28 marzo 2020)
Cartaceo -> 8,31

D’Avorio e i Mentecatti di Bagnapanuzzi – ovvero la ricerca dell’oro del Valentino, è un racconto comico che tratta delle vicissitudini di un gruppo di irriducibili mentecatti che vivono nella disagiata e fittizia cittadina di provincia di Bagnapanuzzi.

Bagnapanuzzi è una piccola cittadina in provincia di Ferrara ed è malvista da tutta la regione per le brutte storie che circolano attorno ai loro abitanti che sono considerati rozzi e maleducati, tanto che il paese è considerato il posto più inospitale dell’intera Emilia Romagna.

D’Avorio, il protagonista del romanzo, è un quarantenne in sovrappeso e pieno di pregiudizi verso il prossimo.
Un uomo che ama la birra tanto quanto odia tutte le persone che gli stanno accanto e, purtroppo per lui, si ritrova ad avere a che fare con una combriccola di disagiati tali e quali a lui.
Per quanto lui si senta diverso e superiore a tutti loro è inevitabilmente vittima del luogo in cui vive e dal quale, paradossalmente, non si staccherebbe mai.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.