Caviardage: la poesia nascosta | La Rubrica di Francesca Zorzetto

Bentornati al nostro appuntamento poetico!

Oggi più che sul post vi baserete su un video che ho caricato sul mio canale YouTube, che trovate qui sotto, dove è spiegato e illustrato tutto. Di cosa si tratta? Innanzi tutto di creare. Vi stupirete di come, con poche parole, apparentemente casuali, con la tecnica del caviardage, possano uscire vere e proprie poesie, o comunque versi che parlano di noi. Perché partecipare? Potrei dirvi banalmente per passare il tempo e vedere una biondina intimidita al suo primo video YouTube, ma il vero scopo di questo esercizio è approcciarsi insieme alla poesia, in un momento storico particolare. Sì, perché come vi accenno nel video, ora più che mai, è utile esternare il nostro vissuto emotivo riguardo a ciò che accade e come ci si sente. Questo può benissimo essere un gioco a livello consapevole, ma non è semplicemente questo per il vostro inconscio.

Settimana scorsa abbiamo sentito le risposte di Stefano K di Modugno, alle mie domande e fra gli autori citati lui ha scelto Walt Whitman. L’ho scelto anche io, una poesia in particolare, che recito nel video e che spero trasmetta quanta potenza hanno le parole e quanto lontano si riesce ad andare con dei versi.

Infine, prima di lasciarvi al vero contenuto, un ringraziamento a Francesca di Mamusca che condivide con la sua community questo progetto, ed un invito a tutti quanti: mandateci i vostri lavori. Potete farlo qui sul blog, sotto ai commenti del video e su Facebook seguendo Muatyland e Mamusca, commentando il post. Vi aspetto e vi abbraccio!

arte-postale-001

Ecco un esempio di caviardage più elaborato, magari vi ispirerà. Date spazio alla creatività, non ponetevi limiti ne giudizi e poi osservate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.