Recensione “Perfette” Giovani, carine e bugiarde. Vol. 3 di Sara Shepard

51fhofpiral

Titolo: Perfette

Saga: Giovani carine e bugiarde

Autrice: Sara Shepard

Genere: Narrativa Rosa

Data di pubblicazione: 30/08/2012

Casa editrice: Newton Compton Editori

Voto: 4 /5

Cartaceo -> 5,99€ | Ebook -> 3,99€

Pretty Little Liars è una serie di romanzi da cui è stata tratta la serie televisiva omomina andata in onda su ABC Family a partire dal 2010. Il primo romanzo della serie fu pubblicato in America nel 2006 e arrivò in Italia nel 2011, pubblicato dalla Newton Compton con il titolo di Giovani, carine e bugiarde.


Trama:

A Rosewood, dove il gossip cresce come l’edera sui muri, in cui i misteri si celano dietro siepi ben curate e gli scheletri si nascondono in ogni armadio, quattro ragazze, dall’aspetto puro e innocente, non sono poi così perfette come sembrano. Quando il cadavere di Alison viene ritrovato nel cortile della sua villa vittoriana, le care amiche, Spencer, Aria, Emily e Hanna, le ragazze più popolari della scuola Day Rosewood, sono costrette a portare alla luce alcuni terribili ricordi che hanno celato per anni: Alison infatti potrebbe essere solo la prima di una lista di vittime. Qualcuno che si firma con una A, qualcuno che sembra conoscere tutto, minaccia di svelare i segreti di ciascuna di loro. E mentre Emily cede a una terribile tentazione, Aria sfida le convenzioni e Hanna comincia a rendersi conto che un’amica può rivelarsi un nemico senza scrupoli, le esistenze delle quattro giovani si tingono di nero e gli scandali diventano ogni giorno più scabrosi. Qualcuno è intenzionato a rovinare le loro vite per sempre.

L’autrice:

Sara Shepard è cresciuta a Philadelphia, ha studiato alla New York University e al Brooklyn College e attualmente vive a Tucson, Arizona. La saga Giovani, carine e bugiarde, di cui la Newton Compton ha pubblicato i primi nove capitoli dai titoli Deliziose, Divine, Perfette, Incredibili, Cattive, Assassine,Spietate, Ricercate e Perverse, ha riscosso un clamoroso successo ed è diventata una serie televisiva. Per saperne di più: prettylittleliars.it.

Recensione:

Nel terzo libro della serie continuiamo a seguire le vicende delle quattro amiche di Rosewood e scoprire nuovi segreti su ognuna di loro e sulla vita di Ali. Nonostante anche questo terzo volume sia stato ricco di colpi di scena, devo ammettere che la lettura di alcuni capitoli mi è sembrata più noiosa e lenta. Nonostante questo però l’autrice riesce comunque a tenerci sulle spine grazie ai numerosi messaggi di “A” che avranno grandi conseguenze nelle vite delle quattro giovani. Ognuna di loro si troverà a fare i conti con i propri segreti e con le loro conseguenze.

Grazie ad “A” la madre di Aria viene a conoscenza del tradimento subito anni prima ed Aria, momentaneamente cacciata via di casa, va a vivere dal suo nuovo fidanzato, Sean, ma nel frattempo continua a vedere Ezra, e questo darà ad “A” la possibilità di colpire ancora. Emily invece dovrà fare i conti con la sua omosessualità e il dissenso dei genitori che decidono infine di allontanarla dalla città. L’amicizia tra Hanna e Mona verrà messa alla prova fino ad arrivare a un punto di rottura, ma non sarà la cosa più brutta che “A” ha in serbo per Hanna. Infine c’è Spencer, nel corso della lettura vengono fuori nuovi ricordi riguardo la notte della scomparsa di Ali, ricordi che Spencer aveva cancellato ma che adesso torneranno a galla, lasciandoci a bocca aperta.

Ancora una volta il libro si chiude lasciandoci molti dubbi e incertezze, ma potremo capire di più solo andando avanti nella lettura.

Vi aspetto dunque alla prossima recensione!

Il mio voto è 4/5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.