Recensione “Il Ragazzo Esiliato” di Elena Maneo

41r3vp6wxll

Titolo: Il ragazzo esiliato

Autore: Elena Maneo

Casa editrice: Youcanprint

Genere: Thriller

Data pubblicazione: 29 Ottobre 2018

Voto: 4/5

Cartaceo -> 1,49€ | Ebook -> 12€


Sinossi

Il ragazzo esiliato è un volume ricco di colpi di scena. Un thriller psicologico, nello stesso tempo, un giallo che narra la storia di un detective in cerca di una persona scomparsa.Si ritroverà coinvolto in una storia macabra, ordita di leggende, luoghi, personaggi, alla ricerca di un giovane studioso scomparso. S’imbatterà nella leggenda del ragazzo esiliato.Riuscirà il nostro protagonista ad abbattere la barriera di alberi, e trovare la persona smarrita?Un libro suggestivo e coinvolgente, che affronta la violenza sui minori. Mistero e amore fanno da padroni.

Recensione

Consigliato per chi ama i thriller psicologici.
Si narrano le vicende del detective Liam in cerca di una persona scomparsa e una figura diventata mitologica nelle foreste del Bhutan alle pendici dell’Himalaya.
E’ un romanzo breve che cattura da subito l’attenzione del lettore e non l’abbandona fino all’ultima pagina, mescolando gli ingredienti del giallo ma anche rosa, con la forte storia d’amore di Liam ostacolata in tutti i modi dal cognato, e dall’amore della signora Diamante per il nipote scomparso.
Nella descrizione e caratterizzazione dei protagonisti emerge come il trauma subito, o meglio delle violenze subite nell’infanzia portino a delineare personalità con forti ripercussioni nei rapporti adulti.
Ma come in ogni bella storia che si rispetti anche il protagonista cattivo alla fine viene riabilitato agli occhi del lettore, soprattutto con l’orribile racconto dei maltrattamenti subiti, quanto il legame di affetto creato con le sue vittime, catturate, non per malvagità, ma per compagnia.
Perché l’essere umano è nato per vivere in collettività ed in una rete ben strutturata di affetti.

Annunci

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. Davvero interessante! Adoro i thriller psicologici ma ho sempre più l’impressione che ne scrivano pochi… Un vero peccato! Lo rebloggo e ti auguro una buona domenica!

    Piace a 1 persona

  2. Saverio Sala ha detto:

    Ho letto questo splendido racconto e mi trova d’accordo sulla recensione, è un libro che cattura veramente l’attenzione del lettore dall’inizio alla fine.

    Piace a 2 people

    1. Ines Tondini ha detto:

      Grazie del commento, è bello condividere opinioni e la passione per la lettura

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.