Recensione “Tempo da lupi” di Corrado Pelagotti

41dfpykstul._sx341_bo1204203200_

Titolo: Tempo da lupi

Autore: Corrado Pelagotti

Casa editrice: Fanucci

Genere: Giallo

Data pubblicazione: 2 Gennaio 2019

Voto: 5/5

Cartaceo -> 13,38€ | Ebook -> 4,99€


Sinossi

Su una campagna senese insolitamente cupa e tenebrosa, lontanissima dalle immagini iconiche e perfette da cartolina, scende una pioggia torrenziale. È un tempo da lupi, adatto ai predatori, quello in cui, nel piccolo comune di Pontebosio, si incrociano i destini di tre individui: un assassino che si muove nell’oscurità con il preciso scopo di uccidere, un rappresentante di commercio in trasferta per una convention aziendale e uno zelante agente di polizia sulle tracce di una donna scomparsa nel nulla, forse vittima dello spietato “killer del foulard di seta”. Il timore è che il delitto nella contrada senese della Giraffa e un tentato omicidio nel borgo vicino di Montalcino, abbiano gettato un’insolita ombra di terrore sulla tranquilla provincia toscana. Questi tre individui, tra loro lontanissimi, si ritrovano uniti sotto un diluvio di acqua, tra imprevisti ed equivoci inimmaginabili che li risucchieranno in un ingarbugliato groviglio difficile da districare fino a una resa dei conti finale sorprendente e inattesa. Un thriller a tinte pulp, incisivo e impattante, una storia dal ritmo serrato in cui niente è come appare.

Recensione

Consigliatissimo per gli amanti del genere!!!!!

E’ un giallo ambientato in Toscana tra le colline dolci ma anche matrigne, confortevoli ed aspre a seconda della circostanza.

La storia si sviluppa tra un intreccio di fatti che tiene legato il lettore fino all’ultima pagina con suspance sull’esito dell’indagine .

Le parti narrate sono alle volte crude e dure, soprattutto nella descrizione delle emozioni dei due killer , che hanno il duplice compito di salvarsi l’uno dall’altro.

Il poliziotto Ragonesi, è il personaggio che tenta di risolvere l’ondata di morte che si verifica in pochi giorni, nel tranquillo paesino toscano. Ha una sorella che è andata ad abitare con lui e tenta in tutti i modi di trovare l’anima gemella, organizzando cene di scarso successo con le amiche single.

Non racconto la storia per non spoilerare nulla e lasciare la scoperta al lettore.

Belli sono però i caratteri dei protagonisti delineati con sapienza, che hanno come filo conduttore il conflitto e la difficoltà di rapporti e comprensioni con il genere femminile.

Tutti con un passato di separazione e sofferenza generato da storie conclusesi per mancanza di dialogo e restando fermi nelle convinzioni malate della mente umana.

Nulla è come sembra, mai fidarsi delle apparenze, coinvolgente ed intrigante

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.