Recensione “Tornerò da te” di Mary Rotnan

51rec50-dvl

Oggi vi propongo la recensione di questa ultima uscita che ho potuto leggere negli scorsi giorni.

Titolo: Tornerò da te

Autore: Mary Rotnan

Editore: Indipendente

Genere: Romance

Data pubblicazione: 3 Marzo 2019

Voto: 3/5

Ebook -> 3€


Sinossi:

Emily McCoy ha sposato il suo coraggioso capitano della Marina americana Jarred McCoy di stanza nella base militare di Virginia Beach, non sapendo che è un militare dei reparti speciali, i Navy Seals.
Durante l’ennesima e pericolosa missione Jad viene dichiarato morto.
È in questo tragico momento, che Emily scopre la vera natura delle missioni a cui partecipava suo marito e che a causa di una di queste, sulla sua testa pende la condanna a morte di un noto narcotrafficante che vuole vendicare la morte del fratello ucciso proprio da Jad.
Chi sarà il misterioso angelo che l’aiuterà a salvarsi?

L’autrice:

Mary Rotnan è vissuta per diversi anni a Roma, ora risiede nel Nord Italia. È stata titolare di una videoteca, di un bar e successivamente ha lavorato come web designer in uno studio di creazioni siti web. Attualmente lavora come impiegata in un’azienda di consulenze. Ha viaggiato molto, specie negli USA dove ha molti amici.

Recensione:

Parto col dire che mi sono trovata in difficoltà nel dare un voto a questo libro in quanto, durante la lettura, ho trovato sia dei pregi che dei difetti che hanno reso il mio giudizio abbastanza neutro. Non mi sento di dire che questa lettura mi abbia delusa però è anche vero che non mi ha fatto impazzire.

Tra i pregi del libro c’è sicuramente la suspense di cui il romanzo è pienamente intriso, inoltre l’autrice ha ben trattato, a mio avviso, i momenti più drammatici riuscendo a renderli abbastanza equilibrati.

Per quanto riguarda i personaggi seppur ben descritti non mi hanno particolarmente colpita.

L’aveva notata subito mentre attendeva di entrare in classe e per la prima volta si era sentito intimidito da quella figura minuta. Gli era passata vicino e aveva potuto ammirare i suoi profondi, dolcissimi occhi verdi e sentire il suo delicato profumo.

Quando Jarred vede per la prima volta Emily è per lui un vero e proprio colpo di fulmine, Emily invece è insicura, ha promesso a sé stessa di non innamorarsi mai di un militare ma d’altro canto non riesce a resistere al corteggiamento di quell’uomo in divisa che le fa battere il cuore.

Come un mantra recitò la frase non mi piacciono i militari, ma non faceva effetto.

Lo stile di scrittura è abbastanza semplice e lineare, e ho apprezzato che l’autrice abbia anche fatto uso del linguaggio tecnico militare.

Una delle scelte che invece non ho molto apprezzato è la narrazione in terza persona. Non mi sento di dire che costituisce un difetto però, a mio avviso, la scelta di una narrazione in prima persona (magari con un doppio POV) avrebbe reso la lettura più scorrevole e il lettore più vicino ai due protagonisti.

Nonostante il libro non mi abbia fatto impazzire devo dire che è stata una lettura piacevole che ha suscitato in me molte emozioni e lo consiglio a tutti gli amanti delle storie d’amore con la giusta dose di drammaticità.

Il mio voto è 3/5

Alla prossima recensione!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.