Recensione “La scoperta del vero amore” di Laura Rocca

51vh8lx9yil

Titolo: La scoperta del vero amore

Autore: Laura Rocca

Editore: Indipendente

Genere: Romanzo Rosa

Data pubblicazione: 11 Maggio 2018

Voto: 5/5

Link Amazon


Sinossi

Caro diario,
perché faccio questa cosa idiota? Ah sì… Durante una delle mie serate dell’autocommiserazione, ho ingurgitato un pacco di biscotti ultra large, quelli con gocce di cioccolato, i migliori. Poi l’istinto suicida mi ha spinto a salire sulla bilancia ed è stata la fine. Mi sono abbarbicata sul letto e ho preso il telecomando: volevo solo spegnere il cervello. Proprio in quel momento è apparso l’intelligentissimo programma che mi ha dato questa idea.
«Sei infelice? Vorresti cambiare la tua vita?», ha detto il presentatore come se si stesse rivolgendo a me. «Scrivi i tuoi obiettivi su un diario, le tue aspirazioni, cosa ti piace e ciò che detesti. Tutto diverrà più semplice e concreto. Riprendi in mano la tua vita!».
Ma torniamo a noi.
Mi chiamo Cat e ho ventisette anni, ma tu queste cose le sai già.
Quali sono i miei obiettivi?
Sembra una di quelle domande dementi che ti fanno ai colloqui di lavoro. Diciamo che al momento ho delle vane speranze: desidero qualche novità, qualche sorpresa che dia una svolta alla mia vita. Tanto so che a dicembre sarò qui ad augurarmi le stesse cose, e non ti odierò per aver riposto male le mie speranze.
Nel frattempo, però, ti prego, ti scongiuro, ti supplico: fammi svegliare con il corpo di Eva Herzigová. Compi il miracolo! Se proprio non puoi trasformarmi in una supermodella, fa’ almeno che il mio lavoro torni a rendermi felice e non sia una continua frustrazione.
In caso fossi colto da una generosità fuori dal normale, regalami lui, l’unico uomo di cui sia mai stata innamorata: Eli. Puoi anche impacchettarlo se vuoi; in realtà non sono una persona pretenziosa, quindi va bene anche senza fiocco. Vedi tu, insomma.

Recensione

Solitamente non sono propensa a parlare delle dediche, ma questa mi ha colpita, perché mi rendo conto che è fatta con il cuore. Ci augura di vivere, di buttarci, di non scoraggiarci e soprattutto di non mollare mai.
È un messaggio stupendo, che negli ultimi anni dovremmo ribadire costantemente. Così come la storia, un romanzo attualissimo, con moltissimi valori come l’amore, l’amicizia e soprattutto il rispetto.

Rispetto è una parola apparentemente semplicissima, che in questo romanzo credo che sia uno degli aspetti principali. Il rispetto per noi stessi, dei nostri obbiettivi, per il nostro aspetto e per i nostri pensieri. E poi c’è il rispetto per gli altri, per il loro pensiero che può essere condiviso o no, per il loro aspetto che può piacerci oppure no,  come per il loro carattere.

Cat, credo che raffiguri la maggior parte di noi (aldilà dell’aspetto) , le sue insicurezze nascoste, sotterrate e mascherate dalla paura. Poi cè Eli, uomo stupendo dai mille talenti, ma soprattutto dalla sensibilità quasi rara.

Ho riso molto, le gaffe di Cat sono memorabili, ma ho anche pianto.

La mia speranza è che il libro venga letto sia dalle persone più grandi, risvegliando i valori ormai persi o nascosti, ma soprattutto dai più giovani, in modo che possano essere aiutati a comprendere che la vita ha molte qualità celate.

Ora a voi il giudizio, buona lettura da Letizia voto 5/5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.