Recensione “ Nella clessidra del cuore ” di Giovanna Fracassi

51rz-px-nql-_sx336_bo1204203200_

Titolo: Nella clessidra del cuore

Autore: Giovanna Fracassi

Editore: Rupe Mutevole

Genere: Racconti – Poesie

Data pubblicazione: 5 Dicembre 2017

Voto: 4/5

Link Amazon


La recensione di oggi è quella del libro “Nella clessidra del cuore” di Giovanna Fracassi. Questo libro si articola in due parti, la prima contiene alcuni brevi racconti in prosa mentre la seconda delle poesie. Il libro è stato pubblicato nel 2017 dalla casa editrice Rupe Mutevole.

L’autrice

L’autrice del libro è Giovanna Fracassi, nata a Vicenza dove risiede tuttora. Si è laureata in Lettere e Filosofia presso l’Università degli studi di Padova. Si è dedicata fin da giovanissima all’insegnamento in ogni ordine e grado di scuola. Attualmente è docente di Lettere nella scuola secondaria di primo grado.

Appassionata di letteratura italiana, oltre che di filosofia, musica e arte, ha pubblicato cinque sillogi. Quattro con la casa editrice Rupe Mutevole: Arabesques (2012), Opalescenze (2013), La cenere del tempo (2014), Emma alle porte della solitudine (2015). Una con la casa editrice Kimerik: In esilio da me (2016), silloge per la quale è stata premiata con l’assegnazione del primo posto al concorso Premio Nazionale Leandro Polverini 2017.

Numerose sue liriche sono inserite in innumerevoli antologie, riviste specializzate, enciclopedie. Molti suoi componimenti hanno ricevuto segnalazioni di merito ed encomi nei vari concorsi ai quali hanno partecipato e parecchi hanno ricevuto premi essendosi aggiudicati il primo posto.

Recensione

Il tema principale di questo libro è sicuramente il tempo. Nella prima parte del libro troviamo alcuni brevi racconti , storie di vita quotidiana raccontate in modo profondo, cogliendo e descrivendo attentamente anche i particolari che potrebbero apparirci più scontati. L’autrice si sofferma molto sui sentimenti, il dolore, le emozioni dei personaggi, riesce a descriverli in modo da farci immedesimare soltanto leggendo. Anche gli ambienti sono descritti nei particolari, la scena ci compare davanti scorrendo le righe, dove troviamo magnifiche descrizioni di giardini, città, locali. Ho trovato i racconti molto brevi, un po’ troppo forse, alcuni erano meno di una pagina, nonostante questo in poche righe l’autrice concentra un bel mix di emozioni e sensazioni.

“ Un velo di nostalgia si stende ora su tutto questo rigoglio, quasi che gli sguardi stanchi rimembrino le malinconie e le speranze, le partenze e le attese, le gioie ed i dolori, le nascite e le dipartite. Tutto è rimasto nella memoria di questo giardino, vi è qui custodito ed intrappolato a dispetto del tempo che fuori da questo cancello scorre ignaro o dimentico o indifferente”

I temi affrontati nei racconti sono molti e vari, il tempo, l’amicizia, l’amore, i ricordi. Su ognuno di questi si basano i piccoli racconti che troviamo nel libro. Da ognuno di questi si parte per sprigionare tra le righe emozioni che colpiscano il lettore.

“Raramente tornava al suo passato: se n’era andato senza alcun rimpianto e non aveva il desiderio di tornare e chissà mai se un giorno lo avrebbe mai avuto.”

Nella seconda parte del libro, come abbiamo già detto, troviamo una raccolta di poesie. Anche in queste troviamo molti temi diversi, la felicità, il dolore, l’attesa. Per quanto riguarda la forma molte, la maggior parte, sono in versi sciolti, senza la presenza di rime. Ad essere sincera sono rimasta un po’ delusa da ciò, avrei preferito più rime, ma sicuramente queste poesie rispecchiano di più una poesia moderna, libera da schemi e strutture da seguire, piuttosto che una poesia più classica.

“Scivola il sorriso

appena un po’ indeciso

fra le ore dei ricordi”

In conclusione il libro mi è piaciuto, sono rimasta molto colpita dai temi e dalla capacità dell’autrice di suscitare le emozioni del lettore attraverso le sue parole e i suoi argomenti decisamente ben combinati.

Il mio voto per questo libro è 4/5

Ve lo consiglio vivamente, durante questa lettura ho avuto modo di riflettere molto sui temi affrontati nel libro, è uno di quei libri che ci lascia sicuramente qualcosa.

Buona lettura e alla prossima recensione!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.