Heidi #Film

heidi_2016

Heidi è una bambina felice che vive in compagnia del nonno in una piccola casetta sulle montagne svizzere. Insieme al suo migliore amico Peter si diverte prendendosi cura delle caprette e godendosi la libertà della vita sui monti. Ma queste giornate spensierate si interrompono quando la zia Dete decide di portare Heidi a Francoforte. Lì dovrà fare compagnia a Klara, la figlia del ricco Signor Seseman, e insieme a lei imparare a leggere e scrivere sotto la supervisione della severa signorina Rottnmeier. In città Heidi conoscerà quindi un’amica inseparabile e l’amore per la lettura, ma la nostalgia delle sue amate montagne e di suo nonno si faranno sentire presto.

  • DATA USCITA: 24 marzo 2016
  • GENERE: Family , Avventura
  • ANNO: 2015
  • REGIA: Alain Gsponer
  • ATTORI: Bruno Ganz, Anuk Steffen,Katharina Schuttler, Jella Haase, Maxim Mehmet, Peter Lohmeyer
  • SCENEGGIATURA: Petra Biondina Volpe
  • FOTOGRAFIA: Matthias Fleischer
  • PRODUZIONE: Claussen Wöbke Putz Filmproduktion, Zodiac Pictures International, Schweizer Radio und Fernsehen (SRF)
  • DISTRIBUZIONE: Lucky Red
  • PAESE: Germania, Svezia
  • DURATA: 106 Min

Il mio pensiero: Molte sono le generazioni cresciute guardando i cartoni di Heidi e grazie alla version cinematografica, sono molti coloro che hanno potuto rivivere le gioie della fanciullezza. Se poi come nel mio caso, si è stato abituati fin da bambini dal proprio nonno, a mangiare formaggio e affettati della montagna e non dei supermercati, bhè allora posso assicurarvi che la vista non sarà l’unico senso pienamente appagato!

Io ho la fortuna di avere un nonno nato e cresciuto in un paesino dell’appennino tosco-emiliano e ho splendidi ricordi delle mie estati passate in Montagna alla Bredia (Località di Sassalbo–> vedi Video). Ogni bambino dovrebbe sapere cosa si prova ad essere svegliato dai campanacci dei “besti” al pascolo nella montagna di fronte alla tua finestra, o dovrebbe conoscere la sensazione della rugiada  sulle caviglie la mattina.

La Piccola Heidi scopre tutto questo quando viene “abbandonata” dalla zia con il nonno, un omone della montagna, burbero e solitario, ma lei con il suo splendido sorriso saprà fare breccia in quell’animo chiuso e porterà tanta gioia nel cuore di coloro che incontrerà sul suo cammino.

taglioalta_001772-1024x640

Citazioni

Tu devi decidere da sola se credere ai tuoi occhi e alle tue orecchie, oppure alle chiacchiere della gente

Non è sempre bene credere alle cose che ci dicono gli altri

Io lo so cosa hai fatto […] ma penso che il senso di colpa sarà una punizione sufficiente

Se nella vita c’è qualche cosa che ti rende felice, tu devi farla a tutti i costi, qualunque cosa dica la gente

Compra DVD o Blu-Ray su Amazon

Voto: 4/5

Trailer

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...