Eragon di Christopher Paolini #Recensione

tumblr_m0razx57rw1rrox2po1_1280

Quando Eragon trova una liscia pietra blu nella foresta, è convinto che gli sia toccata una grande fortuna: potrà venderla e nutrire la sua famiglia per tutto l’inverno. Ma la pietra è in realtà un uovo, e quando si schiude rivelando il suo straordinario contenuto, un cucciolo di drago, Eragon scopre che gli è toccata in sorte un’eredità antica come l’Impero.  Forte di una spada magica e dei consigli di un vecchio cantastorie, dovrà cavarsela in un universo denso di magia, mistero e insidie, imparare a distinguere l’amico dal nemico, dimostrare di essere il degno erede dei Cavalieri dei Draghi.

Con questa premessa mi sono accinta alla prima ri-lettura dopo parecchi anni del primo capitolo di questa quadrilogia fantasy. Se alla prima lettura ero rimasta estasiata dal libro, alla seconda ne sono stata colpita ancora di più. Ricordavo poco della prima lettura, vuoi perché ai tempi non era ancora stato pubblico l’ultimo capito della Saga e la mia lettura era quindi incompleta, vuoi perché l’avevo letta in periodo scolastico, dovendola alternare allo studio pomeridiano e magari con un poco di superficialità. Fatto sta che la scrittura di Paolini è veramente scorrevole e matura, non sempre per niente che si tratti di un primo libro e scritto in età così giovane. Se penso ad un autore similare mi verrebbe in mente Licia Troisi, vuoi per le tematiche e quant’altro, ma in ogni caso se con la Troisi posso alle volte avere momenti che prendono meno il lettore, annoiandolo leggermente, con Paolini tutto questo non avviene. I capitoli sono lunghi il giusto e le descrizioni sono corrette e puntuali e costruiscono attorno a te una visione d’insieme e che ti catapulta completamente in questo mondo parallelo di Draghi, Nani ed Elfi.

Sfortunatamente la rivisitazione cinematografia è stata fatta veramente in malo-modo. I produttori non hanno infatti continuato la Saga. La cosa migliore da fare sarebbe tra qualche anno rimprenderla ma rifacendola completamente dall’inizio. Ma questa volta con criterio! Non si sono resi conti di avere tra le mani un grande potenziale che sfruttato nella maniera giusta può portare loro grandi soddisfazioni (oltre che grandi incassi).

In ogni caso ora non vedo l’ora di recuperare i seguiti e terminare questa saga che sarà sicuramente una delle mie preferite!

Voi cosa ne pensate? Fatemi sapere con un commento! Vi saluto con delle citazioni prese dal libro…

Per prima cosa, non permettete a nessuno di dominare la vostra mente o il vostro corpo. Badate che i vostri pensieri siano sempre liberi. Un uomo può essere libero, eppure vivere in ceppi peggiori di quelli che ha uno schiavo. Date agli altri la vostra attenzione, mai il vostro cuore. Mostrare rispetto per chi possiede il potere, ma non seguitelo ciecamente. Giudicate con logica e raziocinio, ma non commentate. Non considerate nessuno superiore a voi, qualunque sia il suo rango. Trattate tutti con giustizia o attirerete la vendetta. Non sciupate il denaro. Tenetevi strette le vostre costrizioni, e gli altri vi ascolteranno.  Per quanto riguarda le questioni d’amore, il mio unico consiglio è di essere onesti. Questo è il vostro strumento più potente per schiudere un cuore e garantirvi il perdono.

Il mare è un’emozione incarnata. Il mare ama, odia e piange. Sfida ogni tentativo di catturarlo a parole e rifiuta ogni pastoia. Qualunque cosa tu dica di lui, c’è sempre qualcosa che ti sfuggirà.

Libro 1, Cofanetto o DVD su Amazon

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...