Le nove chiavi dell’antiquario #Recensione

Ho reperito Le nove chiavi dell’antiquario nel mercatino dell’usato della mia città. In quella miriade di libri sono stata attirata dalla copertina (complimenti al grafico).

Devo ammettere subito, il libro mi ha appassionata tantissimo. In genere non mi piacciono molto i libri che trattano (anche) dei Templari, mi annoiano dopo qualche capitolo. In questo caso invece è stato l’esatto contrario.

Una storia inusuale, e realmente atipica, fuori dagli schemi e in bilico tra realtà e fantasia. Non oso immaginare il lavoro che ha dovuto fare Martin Rua per farla stare in piedi!

Inizialmente, sembra che Lorenzo Aragona abbia una vita perfetta, poi viene improvvisamente contattato da una giovane che insinua il sospetto in lui…..che la sua vita sia realmente una finzione? Da qui parte la storia, e in una travolgente corsa contro il tempo, troviamo Lorenzo e Anna girare varie città europee per correre dietro al Baphomet, o meglio, correre dietro a degli indizi. Abbiamo messaggi da decifrare  con l’ausilio di griglie, libricini perduti e mai realmente pubblicati e 9 chiavi……

Ciascuno di noi conserverà una chiave e un simbolo; noi che siamo i nove fondatori del nostro Ordine, come nove erano coloro che accompagnarono l’Architetto nel suo ultimo viaggio, custodendo anche il segreto più tremendo. Prendiamo tutto e richiudiamo per sempre questa grotta.

Tutto questo per sventare le idee dei fanatici della Thule e per salvare il Santo Padre e 10mila persone nella Sala Nervi del Vaticano.

Il motto dei Templari ricorre spesso, nelle parole di Navarro, del Santo Padre e come titolo del capitolo 53

Non nobis, Domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam

Una cosa che non mi ha entusiasmato è il sottotilo dei capitoli “Eventi ricostruiti da……in data…….luogo e data evento”. Trovarselo scritto in tutti i capitoli è poco piacevole, lo avrei apprezzato se fosse stato indicato solamente nei capito che riguardavano una linea temporale lontana alla linea della storia.

Insomma, un Romanzo, un Thriller, un Giallo, un Romanzo Storico. Questo libro è realmente tante cose e nessuna di queste! Vedremo come continueranno le indagini del mercante d’arte Lorenzo Aragona nei prossimi due volumi della Parthenope Trilogy.

Buona lettura, assolutamente consigliata!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...