Recensione “Sconosciuti” Il Romanzo che non ti aspetti di Laura Altamura e Natan Tale

Due sconosciuti, una panchina, un viaggio inatteso che si rivelerà essere, forse, il più importante delle loro esistenze. Misteri, sette, profondi sentimenti e destini che si incrociano tra un presente non più sopportabile e un passato che deve inevitabilmente tornare a galla. Questi gli ingredienti di “Sconosciuti”, il romanzo che davvero non ti aspettavi. Titolo:…

Recensione “La verità nel sangue” di Fabio Romano

[…In ginocchio davanti a quella che era la mia vita, mi ritrovo a chiedermi chi possa aver fatto tutto questo e perché. Cosa diavolo sta succedendo? Sono mesi che qualcuno mi sorveglia a distanza, ne sono certo, e ora questo scempio delle mie poche certezze. Qualcuno mi sta strappando le radici, una ad una, smantella…

Recensione “Micro storie” di Valentina Iusi

Racconti che non seguono un tema comune ma che contengono tutte le sensazioni, le inquietudini ed i desideri dell’umanità: l’amore in tutte le sue sfaccettature, che si affievolisce con il tempo, come in “Le parole da scrivere”, o quello travolgente tra Tommaso e Matilde in “La luna che influenza le maree”. O ancora la voglia…

Recensione “Crescere imparando” di Alceste Bolzan

Crescere imparando – Romeo e le unità di misura è un sussidiario studiato come un racconto illustrato che rende comprensibili i concetti di distanza, tempo, velocità, temperatura ecc. ai ragazzi di quarta elementare attraverso domande e aneddoti semplici e spiritosi.Una serie di box esplicativi fungono da sommario per riassumere i concetti e gli esercizi (con relative…

Munro. Il guerriero immortale |Kresley Cole

“Reduce dalle torture per mano dei suoi rapitori stregoni, Munro MacRieve non si sarebbe mai aspettato di trovare la sua compagna, o di perderla altrettanto rapidamente. Portato alla disperazione, lo spietato guerriero lykae usa i poteri dei suoi nemici per ricongiungersi con lei in un lontano passato. Ed è in questo modo che il lupo…

Recensione “La valle dai sassi che ridono” di Andrea Tessaro

Valli del Pasubio (Vicenza), sul finire degli anni Sessanta: una grave epidemia, il leggendario “uomo selvatico”, la tragica fine di uno storico locale soprannominato “stregone”. Sono solo alcuni dei tasselli che a distanza di decenni un anziano medico tenta di ricomporre su uno sfondo storico: la vita della comunità nel corso dei secoli, gli strali…