Recensione “E’ scritto nelle stelle” di Stefania P. Nosnan

Sarah è una delle migliori agenti di polizia di New York. La sua arguzia e la sua spiccata capacità di osservazione la porteranno a collaborare con l’FBI in un’indagine per catturare un prolifico serial killer che miete vittime tra le donne ispaniche. E propiro durante una missione sotto copertura farà un incontro del tutto inaspettato che cambierà il suo approccio alla vita. Un poliziesco entusiasmante giocato sul filo della logica e della deduzione con un finale spiazzante come dovrebbe accadere in ogni buon giallo che si rispetti.

Titolo: E’ scritto nelle stelle
Autore: Stefania P. Nosnan
Editore:  Bertoni Editore
Genere: Giallo/Romance
Data di pubblicazione: 19 Settembre 2019
Voto: 3/5
Compra su Amazon

Recensione

In una moderna New York una poliziotta , Sarah Torres, durante la ricerca di un serial killer incontra un uomo ricco e interessante che diventerà suo marito. L’uomo entrerà nella sua vita anche lavorativa poiché diventerà collaboratore del distretto di polizia dove la Torres lavora. Dopo varie peripezie e accordi affinché l’atteggiamento iperprotettivo del marito non soffochi La vita stessa della Torres, i due trascorrono due anni piacevoli dopo la cattura del killer.

Dopo questi due anni iniziano ad accadere nuovamente omicidi di ragazze con le caratteristiche fisiche ispaniche… e tutte le ragazze uccise assomigliano proprio alla Torres..qualcuno la sta cercando per qualche motivo …che scopriremo!

Anche lei dunque è in pericolo di vita e nemmeno le ricchezze del marito potranno proteggerla. Il libro si legge bene ed è scritto in modo chiaro e comprensibile, a tratti avvincente, un po’ banale il cliché del miliardario con la poliziotta e qualche avvenimento ha dell’inverosimile però può piacere a chi ama i libri romantici o gialli non troppo impegnativi. Le descrizioni sono buone e dettagliate e rendono bene l’idea dei personaggi e dei luoghi del libro. VOTO 3/5

Compra su Amazon

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Elena ha detto:

    Onestamente ho letto questo romanzo, mi è piaciuto molto e mi dispiace vederlo con un voto così basso. Credo che in tutti i romance ci sia il cliché del miliardario e della ragazza meno fortunata, basta entrare nel mondo Dri, Newton o HarperCollins. Per non parlare dei Regency dove c’è sempre il Lord ricco e la povera governante…

    Piace a 1 persona

    1. tammydj ha detto:

      si , forse sono io che apprezzo di piu un altro genere di libri, il voto è soggettivo e il max è 5, non cè molto margine …perdonami 🙂

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.