Hard Rock con i Shinedown

La musica ti fa sognare, ricordare, amare o emozionare, ma è quello il suo compito. Allora chiudi gli occhi e lascia che la musica invada la tua mente, il tuo corpo e ti percorra con la sua energia sanando ogni stanchezza, ogni delusione e ogni paura.

Vi ho descritto quello che succede a me quando infilo le cuffiette del mio iPod nelle orecchie e parte la musica dei Shinedown.

 

Una scarica di adrenalina pura quando le prime note di I’m Alive risuonano nella mia testa, la canzone è famosa per essere la soundtrack del film The Avengers. Ma ecco che la melodia di Dangerous mi rapisce e le mani scorrono sulla tastiera del computer formando questo articolo. Quale modo migliore per parlare di musica se non esserci immersa? Scommetto che vi ho fatto venire la voglia di scorrere la playlist del vostro dispositivo elettronico e scegliere la canzone di cui avete più bisogno in questo momento. A volte la musica ha proprio questo compito, supplire alcune mancanze, tamponare il cuore, portare un sorriso e far cantare a voce alta. Io evito, perché sono terribilmente stonata.

E ora cari lettori sto ascoltando How Did You Love, che potenza e che parole “Perché i castelli crollano, i regni cadono e tornano sabbia… Questa non è una croce da portare. Siamo il giudice e la giuria…” Forse è quello che facciamo noi a volte…

 

Ma chi sono i Shinedown? Magari qualcuno non li conosce, come è successo a me e quando li ho ascoltati per la prima volta ed è stato amore a primo ascolto! Forse sono nella fase del rock. Comunque, nascono nel 2001 e sono statunitensi, precisamente della Florida. Il loro genere è Hard rock, Alternative metal. L’ultimo lavoro è Attention Attention del 2018, dove troviamo canzoni decisamente Hard rock. Quella che sto ascoltando ora è Darkside e digitare tenendo il ritmo con questo motivo non è facile. Se pensi che la prossima sarà più tranquilla, ti sbagli ed eccoli con Unity dell’album Amaryllis del 2012. Il passaggio che mette i brividi? Questo: “metti le mani in alto se mi senti là fuori ti sto cercando giorno e notte fai splendere una luce nel buio fammi vedere dove sei perché non ti lascerò indietro…” 

Ogni loro canzone è un inno al rock e perché no… anche alla poesia e al sentimento, scegliere la migliore è impossibile. Infatti ora sto ascoltando Miracle: “Dammi la vita, dammi l’amore. Angelo scarlatto del cielo. Né troppo né troppo poco. Resti perfettamente mascherata…”

 

 

Altra stupenda canzone è My name, sempre dell’album Amaryllis, quando il rock può donarti la forza di urlare “IO esisto!”. “Tu sei la falsa… Non ho bisogno di un’arma per riprendermi ciò che è mio, è finita. Ora è finita. Hai finito di consumarmi…

Chiudo questo articolo con Bully sempre dell’album Amaryllis. La partenza è adrenalinica: basso, chitarra e batteria che danno sostegno alla voce potente di Brent Smith, il cantante. Ritmo sostenuto senza pause, parole energetiche per un argomento scottante come il bullismo. “…la mia testa è pulita la mia voce è forte, ora sono proprio qui per correggere gli sbagli, non dobbiamo stare con la schiena contro il muro, non dobbiamo prendere questo, possiamo farlo finire tutto, tutto quello che sarai è un ricordo sbiadito di un bullo…

Proprio con questa canzone voglio concludere il mio post, perché il bullo è solo un misero codardo che non ha la forza di trovarsi un posto nella società e tra i suoi simili. Quindi alziamo la testa e urliamo forte, perché Noi siamo unici e decisamente più forti della stupidità e della codardia di alcuni.

 

 

See you soon!

Annunci

2 pensieri su “Hard Rock con i Shinedown

  1. Anche io li ho conosciuti da poco ma me ne sono innamorata follemente, sono stati la mia colonna sonora fissa mentre abitavo a Londra. E infatti in questi giorni comprerò i biglietti per il concerto di novembre all’Alcatraz! La mie canzoni preferite però sono Diamond Eyes e I’ll follow you down, impareggiabili!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.